Vai al contenuto

Guide

Mai più senza cheratina. Cosa fare per ottenere capelli perfetti

Ormai tutti conosciamo la cheratina, ma siamo veramente sicuri di sapere di cosa si tratta? E, soprattutto, di saper riconoscere quale sia il vero trattamento che si differenzia completamente da quello e più nocivo e pericoloso con la formaldeide? Ecco tutti i consigli per arrivare dal parrucchiere sicura di essere in possesso di tutte le informazioni per uno dei trattamenti più amati.

I veri trattamenti alla cheratina sono una vera e propria manna dal cielo per nutrire i capelli secchi, crespi e sfibrati. Consigliatissimi nei periodi in cui la nostra chioma è particolarmente stressata, oppure nei cambi di stagione come il freddo e l’umidità in arrivo.

capelli trattamento cheratina piastra

La cheratina è una proteina che regola la struttura dei nostri capelli. Si tratta di un componente naturale, il suo ruolo è importantissimo perché è ciò che garantisce ai capelli corpo ma specialmente elasticità. Quando ci troviamo davanti allo specchio e i nostri capelli sono opachi, secchi e deboli è perché hanno perso la loro naturale cheratina.

Ma oggi abbiamo un alleato indispensabile per la nostra chioma. La cheratina, oltre alla qualità del capello, ne migliora anche l’aspetto. Dopo il trattamento i nostri capelli ci ringrazieranno, saranno più lucenti, più idratati perché idratati dall’interno e nota importantissima alla prima pioggia non ritorneranno crespi e, perché no, potremmo anche ballare sotto la pioggia.

capelli trattamento cheratina piastra

Vademecum per un vero trattamento alla cheratina senza formaldeide

I veri trattamenti alla cheratina devono contenete amminoacidi, vitamine e oligoelementi.
Un vero trattamento professionale alla cheratina non deve avere un odore sgradevole, non deve infastidire i nostri occhi e soprattutto la nostra gola.

Oggi i migliori parrucchieri in ambito di ricostruzione capillare utilizzano un laser ad infrarossi con un raggio di luce di colore blu. Durante la seduta sia il parrucchiere che la cliente indossanno occhialini idonei alla protezione degli occhi. Il passaggio finale per un finish perfetto e a prova di umidità e pioggia viene garantito dall’utilizzo della piastra.

Il parrucchiere deve regolare la temperatura della piastra tenendo presente il tipo di capello, la sua consistenza e il colore. E l’ultima vera novità delle star americane in fatto di piastra per trattamenti alla cheratina è quella a infrarossi.

Tendenze autunno 2021: tagli e colori di capelli da provare