cetriolo capelli

Foto: totalbeauty.com

Sapevi che il cetriolo ripara i capelli danneggiati e disidratati?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il cetriolo è un portentoso alleato del nostro organismo: i suoi benefici sono conosciuti, ma oltre a placare rossori e irritazioni sulla cute, questo ortaggio è anche prezioso per la nostra chioma.

Leggi anche: Olio di oliva sui capelli: benefici, consigli e maschere fai da te

Cetriolo sui capelli: perché fa bene?

Il cetriolo è ricco di azioni rinfrescati e drenanti, oltre che depurative. La sua composizione prevede l’acqua al 95%, insieme a fibre preziose ed enzimi che facilitano la digestione. Questo ortaggio ha pochissime calorie, ma è pieno di sostanze antinfiammatorie, antiossidanti e sali minerali come fosforo e potassio, senza contare l’alta concentrazione di vitamine C e K.

Consumare spesso cetrioli, infatti, fa crescere più rapidamente i capelli. Ma non è questo l’unico motivo per aiutare la nostra chioma mediante questa verdura. Il cetriolo è, infatti, un grande alleato nella lotta contro i capelli danneggiati, disidratati, con doppie punte e tendenti a spezzarsi spesso. Se avete un cuoio capelluto particolarmente secco e tendente all’insorgenza di forfora, il cetriolo fa al caso vostro!

Vantaggi

Come abbiamo detto, questo ortaggio ha il potere di rinforzare i vostri capelli, nutrendoli e idratandoli a fondo. Ma come è possibile applicarlo sulla chioma? Ve lo sveliamo subito!

Come fare una maschera al cetriolo

Il procedimento è in realtà molto semplice; ora vi illustreremo come creare una maschera nutriente al cetriolo.

Vi occorreranno:

  • un uovo
  • mezzo cetriolo
  • un cucchiaio d’olio d’oliva

Frullate insieme questi tre elementi fino a creare un composto omogeneo e denso al punto giusto: una volta pronto applicate la maschera sui capelli asciutti, partendo dalle radici fino alle punte e lasciatela agire per una ventina di minuti circa. Dopodiché risciacquate e procedete con il solito shampoo. I vostri capelli saranno splendidi già dopo la prima applicazione! Ma non è finita qui!

Il cetriolo al posto dello shampoo

Esiste  un altro metodo da utilizzare se si vuole addirittura sostituire lo shampoo commerciale con il cetriolo. Anche qui il procedimento è molto semplice: per creare lo shampoo vi occorrono due cetrioli, il succo di due limoni interi e tanta acqua. Come sempre unite insieme questi elementi e applicateli sulla testa come fareste con un normale shampoo e risciacquate allo stesso modo. I vostri capelli saranno più puliti e super sani!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laurea in Economia e commercio, da sempre appassionato di scrittura online e di mondo femminile in particolare: moda, capelli, bellezza.