Il colore primavera / estate che sveglia i capelli castani si chiama Expensive Brunette

È un impulso super naturale voler ravvivare il colore capelli castani che hai indossato per tutto l’inverno o comunque voler sfoggiare in primavera qualcosa di diverso, seppur leggermente. Ebbene,  Expensive Brunette è qui per soddisfare questi criteri: diverso ma non troppo, trend assicurato.

Colore capelli castani Expensive Brunette: per cambiare ma non troppo

Nel caso non lo sapessi, la tinta Expensive Brunette è una versione lucida, definita e migliorata della tonalità bruna, con sfumature di biondo dorato un po’ dappertutto. Non solo il colore rende le tue ciocche iper glam e e anche casual, ma è anche la risposta esatta per annullare tutto il lavoro extra necessario al mantenimento altri colori, come il biondo, ad esempio. La maggior parte di noi è davvero stanca delle tinte ad alta manutenzione. Negli ultimi anni c’è stata una reale tendenza di riflessi cenere chiari, contrasti super alti, il tutto per spostare il più lontano possibile l’appuntamento per il ritocco.

Expensive Brunette è sul radar di tutti perché è un colore semplice che riesce comunque a farti sembrare una persona super ricca, che va dal parrucchiere una volta a settimana. Dovrebbe sembrare semplice, non come se avessi appena trascorso ore dal tuo hairstylist di fiducia. C’è una differenza tra questo colore e le tradizionali tonalità brune. Ci sono diverse varianti a seconda di ciò che è meglio per il tuo incarnato e il colore naturale dei capelli. Si può ottenere più profondità alla radice grazie a punte leggermente più chiare, e la luminosità è assicurata. Ciò significa che il colore conferisce ai toni castani più profondità e dimensione e che questi, quindi, riflettono più luce, regalando un glamour a 360 gradi.

Nel 2022 la coda di cavallo è come quella Barbie: per realizzarla c’è un trucco