fallayage

Nella lunga serie di tendenze in materia di colore capelli per l’autunno, all’interno del ricco di elenco di varianti non possiamo che annoverare anche la positiva tendenza del fallayage, un trend davvero accattivante per questo autunno e per il prossimo inverno, che ha già conquistato il cuore di tantissime donne e che potrebbe presto catturare anche il vostro.

Insomma, se siete alla ricerca di un nuovo colore per i vostri capelli, non potete assolutamente farvi sfuggire la tendenza più cool del momento, il fallayage.

Dopo il successo del balayage, che ha imperversato sulle chiome di tantissime donne nel corso delle ultime stagioni estive, ecco sbarcare felicemente nei principali saloni di bellezza questa nuova tecnica di colorazione che si ispira alle nuances della stagione del foliage.

D’altronde, non c’è da stupirsi che proprio da tale “evento” il fallayage abbia preso il suo nome: il foliage accade infatti proprio in questo momento dell’anno, e dunque il gioco di parole è stato presto servito su un piatto d’argento, valutato che il termine fallayage deriva dall’unione di fall (autunno in inglese), e balayage, di cui abbiamo parlato decine di volte negli ultimi mesi e anni.

Che cosa è il fallayage

Chiarito ciò, è ben evidente come dalla stagione autunnale il fallayage prenda in prestito con molta gradevolezza dei colori che si contraddistinguono per l’utilizzo abbondante di toni caldi e luminosi, che vanno dal miele al caramello, fino a spaziare sul ramato e sul rosso, da concentrarsi sulle lunghezze e sulle punte dei capelli.

A chi sta bene il fallayage

Per quanto concerne le principali “indiziate” a ottenere solo il meglio dal fallayage, è bene rammentare che questo colore di grande tendenza per l’autunno è adatto a tutte le lunghezze, e risulta essere davvero perfetto per le donne che desiderano aggiungere volume e dimensione alla propria chioma.

Il fallayage è inoltre l’ideale per le donne che hanno una chioma castana e per le more, visto e considerato che l’effetto finale che riusciranno a ottenere risulta essere molto naturale. Per le donne che invece hanno e amano i riflessi chiari, questa tecnica permette di donare una maggiore luminosità ai propri capelli.

Insomma, il fallayage sta bene davvero a tutte le donne: l’importante sarà cercare di declinare questa tecnica sulla base del proprio incarnato e del colore di partenza (ma il vostro parrucchiere – ne siamo certi – saprà ben aiutarvi in ciò!).

Colore capelli, tutte le anticipazioni e le tendenze per il 2019

Come scegliere la tonalità giusta per il fallayage

Considerato che il segreto del fallayage è rappresentato proprio dalla capacità di scegliere la giusta tonalità, non possiamo che soffermarci brevemente su questo punto al fine di offrire una nuova visione di questo stile.

Di fatti, per poter valorizzare pienamente l’effetto naturale del fallayage, sarà necessario scegliere la tonalità in base al colore della vostra radice, oltre che del vostro incarnato. Proprio per questo motivo, se siete castane sarebbe bene optare per toni giallo – acero, mentre se siete delle donne con chiome more o ramate, meglio puntare su toni sul rame o sul rosso.

Acconciatura per il fallayage

Per quanto invece riguarda l’acconciatura, sicuramente il miglior modo per poterla far risaltare in modo più gradevole è quello di puntare sui capelli mossi oppure su quelli ondulati.

Chiarito ciò, non possiamo che consigliarvi di completare questa panoramica sul fallayage andando a dare uno sguardo alla gallery che oggi abbiamo scelto di riservarvi. Valutate dunque se al suo interno ci sia qualche modello utile per i vostri fini, e mostratelo al vostro parrucchiere per poterlo personalizzare nel migliore dei modi. E non dimenticatevi di farci sapere che risultato avete ottenuto!

View this post on Instagram

Grey #balayage done by @alexaknowshair

A post shared by rock paper scissors – chino (@rock.paper.scissors.hair.chino) on