Vai al contenuto

Colori

Colore capelli “Occhio di Tigre”: molto meglio del solito balayage

Il balayage vi ha stufato e siete sempre alla ricerca di qualche utile spunto ancora più moderno e contemporaneo? L’attesa è terminata: l’ultimo “aggiornamento” del balayage è infatti già disponibile e si chiama, in maniera molto esotica, “occhio di tigre”.

Tonalità calde in stile naturale, che sembra poter accontentare la donna attenta alle tendenze, che vuole rivedere il proprio look senza dover necessariamente rivoluzionare il proprio aspetto. Insomma, uno stile di capelli che vi consigliamo di tenere sotto controllo nei prossimi mesi. Potrebbe essere il vostro lasciapassare per una primavera e una estate di grande successo!

Come si ottiene l’occhio di tigre
L’ottenimento dell’occhio di tigre non stupirà certamente i parrucchieri più attenti alle tendenze, visto e considerato che si tratta di uno stile di colore molto particolare. È in grado di abbinare il bronzo, il caramello e i riflessi più dorati. La declinazione della specifica tonalità andrà naturalmente ponderata a seconda del tono della vostra pelle e del colore naturale del capello, ma non faticherete certo molto per poter individuare quel che fa per voi dopo averne parlato con attenzione con il vostro parrucchiere di maggiore riferimento…

Meglio sui capelli medio lunghi
Come il balayage, anche la tendenza capelli occhio di tigre può offrire i massimi vantaggi su lunghezze medie o ancora più estese. Con questa lunghezza riuscirete infatti a ottenere i risultati più apprezzabili, andando a trasformare gradualmente il vostro look donando una nuova naturalezza e un nuovo fascino. Naturalmente, quanto sopra non deve lasciarvi intendere che non sia possibile cercare id ottenere comunque un buon risultato anche con i capelli medio corti. In questo caso dovreste fare un minimo di attenzione in più per poter ponderare adeguatamente gli equilibri. Ma un bravo parrucchiere riuscirà certamente a illustrarvi la retta via!

“Hair Tan” il colore-abbronzatura per i capelli: trend di fine estate 2022