Colore capelli corti e lunghi 2017, ecco perchè puntare sulle tinte pastello!

State valutando l’adozione di un fantastico nuovo colore di capelli per questo 2017, ma non avete ancora scelto a quale tonalità affidare le vostre ispirazioni stilistiche? Forse potrebbe essere utile ricordare che quest’anno i social media sembrano aver decretato le colorazioni pastello tra i principali trend per quanto concerne i capelli. D’altronde, è sufficiente dare uno sguardo a quanto stanno pubblicando alcune delle donne più in vista del mondo dello spettacolo americano per poterne avere piena consapevolezza: tonalità affascinanti, tendenzialmente pastello, che vi faranno tornare un pò bambine, ma senza dimenticare la possibilità di farvi notare in modo chiaro e impeccabile.

Via libera a un cambio decisivo!

Chiaramente, i colori pastello sembrano essere adatti soprattutto alle donne che non hanno paura di osare. Pertanto, se amate i cambi di colore decisi e anche drastici, senza timore di andare incontro a dei ripensamenti, lasciatevi liberamente ispirare ad alcune delle donne più in vista del mondo, come Katy Perry o Rita Ora, che da tempo hanno conferito la loro fiducia a queste tonalità per poter rinvigorire il proprio colore base e muovere così i propri primi passi nei colori pastello.

Il pink premierà il vostro romanticismo!

Ma quali colori pastello mettere in conto per i prossimi mesi? Il punto di partenza non può che essere rappresentato dal rosa, in tutte le sue sfumature (pertanto, dal pastello chiaro allo shocking pink): il rosa è infatti destinato a rimanere di moda anche per tutto il 2017 o, mal che vada, fino alla prossima estate. Si tratta inoltre di un ottimo colore per iniziare, poichè può essere abbinato facilmente ai diversi toni del biondo freddo o del biondo caldo, e rispetto ad altre tonalità si presta meno a subire cambiamenti di riflesso evidenti.

Cosa dovete assolutamente sapere prima di passare al pastello!

Vediamo ora di passare dalla teoria alla pratica. Ovvero, che cosa dovete assolutamente sapere prima di passare alle tonalità pastello? In primo luogo, tenete sempre conto che esistono almeno due principali modi per ottenere i look pastello: il primo è certamente quello consigliabile, di rivolgersi al proprio parrucchiere ed optare per una colorazione permanente. Il secondo è invece quello che consigliamo solo alle più esperte: realizzarlo a casa, in completa autonomia, utilizzando dei prodotti in spray con effetto temporaneo.

Naturalmente, ancora una volta non possiamo che ricordare come sia la prima scelta quella maggiormente consigliabile. Solamente in questa ipotesi infatti riuscirete ad avere una consulenza mirata e personalizzata, con un colore che – in termini di intensità – potrà durare almeno un mese. Nel secondo caso, invece, riuscirete ad avere solo un colore temporaneo, che potrà durare non più di 2 o 3 lavaggi. Guai però a ripudiare questa chance: sarà invece la possibilità per poter sperimentare tanti colori pastello un pò per volta, con la consapevolezza che dureranno il tempo di qualche shampoo. Potrebbe anche trattarsi di qualche comodo test: una volta individuata la tonalità pastello che fa maggiormente al caso vostro, potrete passare alla colorazione permanente.

Tante idee fotografiche per voi!

Concludiamo questo nostro approfondimento proponendovi un bel focus fotografico che vi offrirà 50 diversi modelli di capelli con tonalità pastello pronti per un congruo utilizzo! Lasciatevi pertanto ispirare da queste fantastiche alternative, consultando con mente e occhi aperti le scelte che abbiamo scelto di condividere con voi. Provate a comprendere se quel che potrebbe fare al caso vostro è una colorazione completa e uniforme, oppure la possibilità di utilizzare le tinte pastello per creare romantici riflessi, o dare vezzo a qualche ciocca o ciuffo. Insomma, sbizzarrite la vostra creatività e non dimenticatevi di farci sapere che cosa ne pensate!

Capelli lisci, alla scoperta di una scelta di grande fascino!

Capelli scalati: 130 tagli ed acconciature per il 2017 da condividere!