Colore smalto per over 40: quale scegliere e quale invece non scegliere mai

È chiaro a tutti che gli anni passino e che i gusti in fatto di beauty si evolvano in base ai trend ma anche alle diverse fette di età. La stessa cosa vale per le preferenze in fatto di smalti. Una persona sui 40 che intende seguire determinati canoni estetici non seguirà mai le mode dedicate a chi di anni ne ha venti. Colore smalto, i consigli.

Ma ciò non significa mica che bisogna rassegnarsi ad un destino triste costellato di colori che appaiono spenti. Ecco alcune ottime idee di smalto unghie per donne under 40. Le unghie richiedono la massima cura, a maggior ragione se hai più di 40 anni. Quindi, dovresti investire in un kit di smalti gel adeguato. L’età non è un fattore quando si pone l’accento sulle unghie per apparire al meglio. Gli anni possono passare con grazia, e forse è meglio optare per una forma che sua ovale o squadrato. Troppo a punta stonerebbero. La scelta del colore conta molto perché scegliere il colore dello smalto è come scegliere il rossetto.

Colore smalto per chi ha più di 40 anni: quale scegliere?

Rosso che passione
Se mai esistesse una tonalità di colore universale che si adatta a tutte le età, quella sarebbe sicuramente il rosso scintillante. Oltre ad aggiungere grazia, le sfumature rosse ti danno un senso di giovinezza. Questo colore vibrante dovrebbe costituire una parte fondamentale del famoso kit base di smalti gel di ogni persona. Bellissime anche le sfumature più chiare come ad esempio il pesca. Ma anche le brillanti sfumature rosso-arancio appariranno eleganti sulle tue unghie e attireranno l’attenzione sulla tua manicure. Merita anche il rosso prugna.

Il blu può essere accattivante, ma ecco perché meglio evitarlo
Quando invecchi, le vene iniziano a mostrarsi sul polso e sul retro dei palmi delle mani. Di solito, le persone hanno vene di colore bluastro. In quel caso si dovrebbero evitare colori come il blu intenso e il verde. Allo stesso modo, la combinazione rosso prugna può anche accentuare le vene bluastre e sottolinearne la visibilità.

Mani nude e nude mani
Ogni donna sopra i 40 anni dovrebbe optare per le tonalità nude più che mai. Ha il suo potere anti-età. Se hai le dita corte e tozze, puoi scegliere colori chiari come il bianco e il rosa. Daranno un effetto ottico allungato. Non esiste una soluzione universale completa che si applichi a tutti. La tua scelta dipenderà anche dalle circostanze.

Occhio alle nuance scure
La tua pelle può sviluppare macchie marroni per colpa dell’esposizione eccessiva ai raggi solari. Man mano che invecchi, le tue mani diventano più sensibili. Pertanto, è meglio lasciare le tonalità scure per i mesi invernali e autunnali. Puoi far risaltare le tonalità luminose del tuo kit di smalti gel durante i mesi primaverili ed estivi.

Shampoo secco, come usarlo nel modo giusto: tre trucchetti salvavita