Vai al contenuto

Guide

Come fare crescere i capelli velocemente: il primo articolo sincero

La domanda cruciale è la seguente: come far crescere i capelli velocemente? La premessa è che i nostri capelli sono dotati di un preciso ciclo di vita e che possiedono una lunghezza massima decisa dalla genetica. Detto ciò, esistono sicuramente dei modi precisi per non farli spezzare e coadiuvarli in una crescita sana e incredibile a vista e tatto.

Come fare crescere i capelli in modo sano

  1. Lo stress non aiuta. Una vita stressante intacca indirettamente la crescita dei capelli a causa del cortisolo, anche detto ormone dello stress. Un elevato livello di cortisolo può agire sui follicoli gradualmente aumentandone la fragilità e privandoli di vitalità. La soluzione? Condurre una vita mentalmente equilibrata, il resto verrà da sé
  2. Lavare né troppo né troppo poco (e bene). Lavaggi frequenti e aggressivi danneggiano il mantello idrolipidico, rimuovendo dunque non soltanto il sebo in eccesso. Due o tre volte a settimana sarebbe il numero ideale. Consigliatissima la diluizione di shampoo in acqua prima di distribuirlo in testa. Di vitale importanza è utilizzarlo solo sulle radici, mentre lunghezze e punte si auto-detergeranno grazie al semplice passaggio dello stesso durante il risciacquo. Massaggiare sulla cute almeno 2 min. 
  3. A proposito di massaggi. Una bella manipolazione sul cuoio capelluto, oltre che rilassare, aiuta sicuramente a migliore la circolazione sanguigna che va così a stimolare i follicoli. Con un’adeguata pressione dei polpastrelli, disegnare dei cerchietti per almeno 5 min.
  4. Nessuno mette la maschera in un angolo. Shampoo, balsamo e… Maschera! Sarebbe l’ideale alternare una maschera nutriente a una ristrutturante. Ad ogni lavaggio, sì. Ma anche una volta a settimana (per forza) potrebbe andare. Il trucco? Metterla in posa subito dopo lo shampoo e solo in ultima battuta fare il balsamo. Il motivo c’è eccome: il finish che lascia il balsamo è migliore.
  5. Stai spazzolando i capelli, non colpendo l’ex. Ebbene, ci si spazzola i capelli con delicatezza, così non si spezzano. Il metodo è quello di partire, sempre con calma, dalle punte e poi pian piano risalire verso le radici. I capelli lisci si pettinano giornalmente, tutti gli altri solo pre e post lavaggio.
  6. Prodotti sani e alimentazione pure. Non ci piace troppo da leggere, però per avere capelli sani (a meno di non essere baciati dalla dea genetica), bisogna impegnarsi. Prodotti bio come Alkemilla, Gyada o Biofficina Toscana sono preferibili a detergenti da supermercato. Il costo è medio, un investimento che regalerà gioie. Il cibo aiuta dall’interno, alimenti ricchi di biotina, come uova, soia e cereali, ma anche cibi ricchi di proteine e vitamine A, C, E, B.

Capelli e armocromia: i trick per non sbagliare (mai!)