Vai al contenuto

Colori

Decolorare i capelli con l’Hair Bleaching: da non provare da soli a casa

Stai cercando di schiarire la tua chioma? Se stai pensando di aggiungere dei riflessi o stai anche considerando uno stravolgimento totale dei capelli, probabilmente dovrai decolorare con un agente chimico per creare l’aspetto desiderato. La tecnica che andremo ad indagare oggi è l’Hair Bleaching. 

Candeggiare i capelli, di cosa si tratta

Lo sbiancamento dei capelli è un processo chimico che comporta la rimozione del pigmento (colore) dalle ciocche di capelli. Ogni singola tonalità di capelli avrà diversi livelli di pigmento attraverso cui dissolversi e dipende dalle condizioni e dal tipo di capelli che hai, nonché da quanto è scuro il colore naturale. Più a lungo viene lasciata la candeggina sui capelli, più pigmento viene sciolto e più chiari diventano i capelli. I capelli con i toni biondi nature troveranno più facile diventare una tonalità platino, mentre le tonalità più scure come il bruno scuro/nero probabilmente appariranno gialle o addirittura una calda tonalità rossastra dopo la prima applicazione.

Cose da considerare prima di decolorare i capelli

Quando si pensa di schiarire i capelli con un agente decolorante, ci sono diverse cose che dovresti considerare prima di farlo per aiutarti a ottenere il colore più realistico e favoloso. Sbiancare i capelli può richiedere molto tempo, con la regola generale che più scuro è il colore naturale dei capelli, più tempo impiegherà l’agente decolorante per ottenere la tonalità desiderata. Il processo di decolorazione dei capelli può essere difficile per le ciocche e un’eccessiva esposizione alla candeggina può provocare ciocche di capelli secchi e fragili che tendono a rompersi, quindi assicurati di considerare la salute dei tuoi capelli prima dell’applicazione. È risaputo che la candeggina funziona meglio su capelli vergini, non trattati e privi di danni da calore, quindi tienilo a mente quando valuti le condizioni dei tuoi capelli prima dell’applicazione. 

Blorange colore capelli 2022: cos’è e a chi sta bene il biondo mix arancione