Dermaplaning

Foto: blog.cliomakeup.com

Dermaplaning: cos’è, come funziona, costi e come fare

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Fra il trucco, lo stress e la vita di tutti i giorni, la nostra pelle respira sempre meno. Questo, oltre a portare delle imperfezioni sul nostro viso, può anche rappresentare la causa di un invecchiamento precoce dell’epidermide. Oggi esistono diversi modi per prendersi cura di se stessi e il Dermaplaning è uno di questi! Se volete sapere di cosa si tratta e a chi si addice questo trattamento, continuate a leggere!

Leggi anche: Rughe d’espressione: come prevenirle e trattarle

Cos’è il Dermaplaning?

Il dermaplaning è una tecnica di esfoliazione della pelle che promette un viso ultra liscio, vellutato e luminoso. Nasce negli Stati Uniti, ma si è rapidamente sparsa a macchia d’olio in tutto il mondo; questa particolare tecnica ha dalla sua un’innovazione: la pelle viene levigata mediante la lama di un piccolo bisturi.

Come funziona

La procedura è semplicissima e non è assolutamente invasiva, nonostante quello che si potrebbe pensare. Inoltre non è necessario che a esercitarla sia un medico, ma basta anche un’estetista esperta. Dopo aver pulito a fondo la pelle del viso e averlo asciugato, con una mano si tiene fermo e con l’altra – tenendo il bisturi con un’angolazione di 45 gradi – si grattano via le cellule morte e la leggera peluria presente. Le celebrità lo hanno già sperimentato e lo consigliano vivamente a tutti!

Grazie al dermaplaning, comunque, la vostra pelle avrà un aspetto liscio, sano e privo di ogni imperfezione. Questa tecnica, al momento, è l’unica che agisce tempestivamente e per davvero sulle cellule morte che si formano sul viso ogni 21 giorni. Tra una seduta e l’altra di dermaplaning è meglio aspettare 3 settimane.

Vantaggi

Il dermaplaning offre diversi vantaggi alla nostra pelle: oltre che a pulirla a fondo, rende possibile l’assorbimento profondo di creme e cosmetici. Di conseguenza la nostra pelle sarà sana più a lungo e il nostro makeup durerà di più! Inoltre, grazie a questa tecnica la peluria sul viso non aumenterà e anzi potrebbe – a lungo andare – addirittura scomparire. Il bisturi, infatti, al contrario del rasoio ha un taglio ancora più preciso del pelo e di conseguenza non favorisce l’aumento numerico di questi.

Costi

Il trattamento costa fra i 100 e 200 euro e viene effettuato in una mezz’ora circa.

Per chi è adatto?

Il dermaplaning è adatto a tutte le persone: che abbiate una pelle sensibile o meno poco importa. Questa tecnica abbraccia ogni tipo di problematica, eccetto l’acne poiché con il passaggio del bisturi sulle cisti si potrebbe creare un’abrasione o addirittura un segno così profondo da lasciare una cicatrice molto vistosa. Il dermaplaning, comunque, è perfetto per le donne incinte o che stanno allattando perché permette l’esfoliazione della pelle senza prodotti chimici.

Dolore

Questa tecnica è completamente indolore e la sensazione sul viso è pari a quella di una normale rasatura sulle gambe. Non ha effetti collaterali, ma rende più sensibili alla luce del sole. Quindi per i primi due giorni dopo il trattamento è consigliabile usare una buona crema solare con protezione 30.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Siciliana nata tra le pendici dell’Etna e il mare, ma trapiantata a Roma da qualche anno. Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo, è appassionata al mondo del benessere e dell'armocromia. Ama sperimentare prodotti per capelli e indossare accessori etnici e dai colori vibranti.