Detergente intimo al posto dello shampoo: i capelli ti ringrazieranno

Capelli di seta e di un liscio invidiabile, ma soprattutto puliti come non mai: possederli non è sempre facile. Sicuramente una dieta poco equilibrata e lo smog sono fattori che incidono sul benessere della nostra chioma. Ma c’è una soluzione che aleggia su di noi e che si trova nei pressi… del bidet!

Capelli che si sporcano alla velocità della luce e pieghe della durata di un gatto in tangenziale, la situazione sembra davvero irreversibile. Possiamo attuare qualche pratica curativa nei confronti delle nostre pieghe, come sposare una dieta ricca di nutrienti e fare attenzione alllo shampoo a cui decidiamo di affidarci. Aggiungiamo inoltre che se a ciò si aggiunge anche un fastidioso prurito con conseguente desquamazione del cuoio capelluto, allora il problema è proprio lo shampoo.

Detergente intimo al posto dello shampoo: i capelli ti ringrazieranno

Contro i capelli stressati però arriva in soccorso un cavaliere dall’armatura scintillante: il detergente intimo. Partiamo dal presupposto che la scelta migliore, quindi, è quella di cambiare il prodotto con cui detergiamo i capelli in favore di uno più delicato. Ed ecco che arriva lui, il detergente intimo. È sicuramente un suggerimento che pare assai bizzarro, ma potrebbe essere la soluzione più adatta per avere capelli puliti e sani a lungo, mettendo finalmente un punto a quei pruriti fastidiosissimi. La loro formulazione, infatti, è pensata per garantire la massima delicatezza e può fornire un gran a un cuoio capelluto stressato da agenti aggressivi come lavaggi frequenti e smog.

Come realizzare lentiggini finte che sembrano proprio vere