dubbio capelli

Foto @Roman Samborskyi – Shutterstock

È meglio la maschera o il balsamo per capelli? Ecco le differenze!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Facciamo chiarezza una volta per tutte: maschera e balsamo non sono la stessa cosa! Tendiamo spesso a confonderli, ma ci sono tantissime differenze fra questi due prodotti. La prima è certamente la consistenza: la maschera è corposa, mentre il balsamo più fluido. Una corretta hair routine prevede l’alternanza fra uno e l’altro, ma scopriamo insieme perché!

Leggi anche: Maschera per capelli allo yogurt. Benefici e ricette da provare

Differenza tra maschera e balsamo

Molte donne (più del 50% secondo alcune ricerche) non utilizzano alcun prodotto dopo lo shampoo, né balsamo, né maschera. Il motivo? Secondo alcune appesantiscono i capelli rendendoli da subito poco puliti e necessariamente da rilavare pochi giorni dopo. Ma questo non è vero! Probabilmente non utilizzano il giusto prodotto.

Ma qual è la vera differenza fra balsamo e maschera?

Il balsamo

Il balsamo ha sicuramente una consistenza più fluida, ma leggermente più corposa rispetto allo shampoo. Non penetra affondo nel capello come la maschera, ma agisce comunque sulla fibra addolcendo le squame e ammorbidendole. Per questo motivo dopo il balsamo i nostri capelli sono facilmente districabili. Inoltre, questo prodotto, non va tenuto in posa dopo l’applicazione, ma può essere risciacquato subito.

La maschera

La maschera ha come scopo principale quello di penetrare a fondo nel capello, producendo un’intensa azione idratante e nutriente, oltre che lisciante, lucidante e ristrutturante. Ovviamente a seconda del prodotto scelto. La posa della maschera varia dai 15 ai 30 minuti e va ovviamente applicata su tutta la lunghezza dei capelli. Per utilizzarla al meglio e sfruttarne ogni potenzialità dopo l’applicazione sarebbe meglio avvolgerla in un asciugamano o nella pellicola trasparente in modo che – creando calore – la penetrazione all’interno del capello sia ancora più efficacie. L’uso della maschera si consiglia due volte a settimana, tre in caso di capelli molto secchi.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Siciliana nata tra le pendici dell’Etna e il mare, ma trapiantata a Roma da qualche anno. Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo, è appassionata al mondo del benessere e dell'armocromia. Ama sperimentare prodotti per capelli e indossare accessori etnici e dai colori vibranti.
Seguici su Facebook

Approfondimenti, rumors, scoop, indiscrezioni, guide, fotogallery, video e tanto altro ancora.

Se su Instagram?

Seguici anche sulla nostra pagina Instagram, migliaia di foto tutte per te!