Questo sito contribuisce alla audience di
Vai al contenuto

Celebrities

Donald Trump cambia look. Perché si è tinto i capelli di grigio?

Il periodo di elezioni e l’annessa sconfitta hanno sicuramente avuto il loro peso, sarà per questo che Donald Trump è apparso con i capelli completamente grigi?! Così, il Presidente degli Stati Uniti ha abbandonato il suo giallo canarino in favore di un look decisamente più naturale.

Leggi anche: Trump non riesce a lavarsi bene i capelli e modifica una legge del 1992

Donald Trump cambia colore

In estate aveva cambiato una legge antichissima lamentandosi della poco pressione dell’acqua che fuoriusciva dalla doccia e che non consentiva di lavarsi bene i capelli, oggi la chioma di Trump torna a essere protagonista subito dopo la sconfitta elettorale.

I capelli biondissimi del Presidente sono diventati grigi, perlati, quasi tendenti al color platino. A notare il cambiamento sono proprio i giornalisti riuniti alla conferenza stampa di The Donald sull’andamento della pandemia. Non c’è una spiegazione per questo cambio d’immagine, forse semplicemente l’arrendersi allo scorrere del tempo o la mancata voglia di tingere la chioma di frequente. 

Donald Trump
Foto: quotidiano.net

La reazione del web

Ai giorni d’oggi non c’è cosa che non passi prima sotto l’occhio vigile del popolo del web e la bruciante sconfitta del marito di Melania si è trasformata in un dibattito sull’estetica: le malelingue hanno visto nel colore grigio di Trump un segno di resa, un invecchiamento repentino dovuto allo stress per le elezioni; altri invece sostengono che sia un cambio look studiato per conferire maggiore autorevolezza. E in effetti sembra essere proprio così: i capelli del Presidente degli Stati Uniti – insieme al suo colorito californiano – sono da sempre uno dei lati più iconici del suo personaggio e più volte, non a caso, si è dovuto difendere dall’accusa di portare un parrucchino.

Secondo voi come sta meglio?

Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure