riflessi rossi

Foto: © Tuzemka / Shutterstock

Come eliminare i riflessi rossi dai capelli

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il colore rosso è forse il più difficile da eliminare dal capello; questo pigmento è molto forte e fa parte del colore di base di quasi tutte le nuance naturali. È radicato nella struttura stessa della chioma e risulta problematico da togliere. Ci saremo sicuramente accorte che dopo aver fatto una tinta rossa, i riflessi rossi continueranno a uscire ad ogni lavaggio, e farsi sempre più evidenti con il passare del tempo.

Come si elimina il rosso dai capelli?

Il colore rosso per i capelli è una tentazione di molte ma, una volta che ci ha stufato, passare a qualcos’altro non risulta semplicissimo. L’operazione per togliere il  rosso dalla chioma può essere lunga e complicata. Se volete un risultato sicuro il nostro consiglio è quello di affidarvi al vostro parrucchiere di fiducia che certamente saprà come trattare il colore ed eliminare anche l’ultimo riflesso ramato. È però anche possibile trattare il proprio colore a casa e dirigersi verso la strada di una chioma non rossa.

Eliminare il colore rosso a casa

Il primo passo è quello di fare spesso lo shampoo e applicare sempre il balsamo. Questo perché il rosso è un colore che tende a perdersi facilmente e di lavaggio in lavaggio risulta essere sempre più tenue. Lavare quindi i capelli con costanza potrà aiutare ad attenuare il colore.

Inoltre, impacchi di acqua calda con aceto e olio tiepido possono aiutare a rimuovere consistentemente questa nuance. Vi consigliamo di applicarli 2 volte a settimana per ottenere un risultato in tempi brevi.

Se cerchiamo qualcosa di più potente, dobbiamo optare necessariamente per un antiriflessante semi-permanente da applicare subito dopo lo shampoo e lasciarlo in posa per 15 minuti. Successivamente è possibile applicare una crema emolliente sulla cute e lasciarla riposare per altri 5 minuti. Al termine, risciacquare abbondantemente con acqua tiepida.

Vi consigliamo infine anche l’uso di shampoo riflessanti. Questi, soprattutto se di toni bruni o antrace, aiutano in modo mirato a eliminare i fastidiosi riflessi rossi dal capello.

Ci teniamo a precisare che queste tecniche elencate non sono immediate e per l’ottenimento del risultato sperato bisognerà armarsi di santa pazienza.

Leggi anche:

Capelli rossi: le tendenze delle top model a cui ispirarsi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Anno 1992, ama nel profondo la bellezza. Grazie alla fusione del diploma all'Accademia di trucco cinematografico e la laurea in Cinema e Produzione Multimediale è riuscita a fare ciò che più ama: scrivere di makeup e tendenze