Foilayage: cos’è, come si ottiene e come mantenerlo a casa

Il Foilayage è una nuova tecnica di colorazione che rende la chioma sfaccettata e tridimensionale; cugino del balayage, questo nuovo metodo consente di creare nuance per capelli luminose e ricche di movimento anche sui tagli più semplici e poco estrosi. Scopriamola insieme!

Leggi anche: Velando: la tecnica di colorazione innovativa che ritarda l’appuntamento dal parrucchiere

Cos’è il Foilayage?

Il Foilayage è una tecnica che si ispira al balayage, ma in questo caso le cartine per decolorare i capelli vengono posizionate esattamente sull’intera testa della cliente per creare un aspetto ancora più omogeneo e compatto. In questo caso, inoltre, non vi è il bisogno di cotonare i capelli poiché questi vengono tinti a mano come i classici colpi di sole. Si può dire, infatti, che il Foilayage sia una combinazione fra balayage e classiche mechès.

Mantenimento

il Foilayage è un metodo di colorazione che richiede un po’ di mantenimento; in questo caso, infatti, sarà necessario usare dei prodotti adatti ai capelli trattati, decolorati e tinti in modo che non si perda l’effetto ottenuto dalla tecnica stessa. Facendo parte della famiglia del balayage, il Foilayage non lascia un brutto effetto antiestetico di ricrescita, ma almeno una volta ogni due mesi dovreste ricorrere alle mani del vostro parrucchiere per far ritoccare la vostra chioma. Andando a decolorare il capello, poi, è possibile che questo si indebolisca e pertanto è raccomandato l’uso di un buon termoprotettore prima di acconciare la chioma.

lunghi mossi biondi

Foto: mycozylive.com

biondi lunghi mossi

Foto: fabmood.com

biondi mossi lunghi

Foto: behindthechair.com

medi mossi castani

Foto: westcoasthairdesign.com

biondi mossi medi

Foto: hadviser.com

castani mossi medi

Foto: amazon.com

biondi mossi lunghi

Foto: health.com

lunghi castani mossi

Foto: southernliving.com

biondi lunghi mossi

Foto: modernsalon.com

lisci lunghi biondi

Foto: behindthechair.com