Vai al contenuto

Style

Frisé capelli anni ’80: la primavera 2022 ne resterà abbagliata

Di grande ritorno in voga si tratta, come sempre. Erano gli anni Ottanta e qualcuno era adolescente e i capelli frisé erano uno status symbol. Ora questa acconciatura è di nuovo tra noi pronta a cavalcare l’onda dei trend 2022. 

Foto @tech_beauty_italia [IG]

Si parla proprio di quel finish a zig-zag che tanto spopolava durante gli anni ’80, il volume diciamo che non fosse un optional e il frisé non faceva altro che aggiungerne ancora. Ora è stato avvistato nella nuova campagna stampa di Versace. Impossibile negarlo: in bocca e tra i capelli già il sapore che avrà la primavera. Se pensiamo a questa determinata piega, di rimando penseremo a Christina Aguilera nel video di Lady Marmelade. Strizzata in quel body rosso. Da quel momento là quei capelli son spariti, fino ad oggi.

Frisé capelli anni ’80: la primavera 2022 ne resterà abbagliata

Proprio pochi giorni fa, infatti, Gigi Hadid assieme alla sorella Bella e a Donatella Versace hanno pubblicato quasi in sincronia sui propri profili social, le immagini della nuova campagna stampa PE 2022 del marchio della Medusa sfoggiando gonfissimi capelli arricchiti di frisé. Gigi Hadid e Donatella Versace sul set della nuova campagna stampa PE 2022. Proprio al look, l’hairstylist Paul Hanlon che, piastre alla mano, ha creato le inconfondibili onde sulle chiome, a dare un punto a quel senso di “sorellanza” che è fil rouge della campagna.

Come fare il frisé con la piastra
Se l’effetto frisé ottenuto con il procedimento di cui sopra non vi piace, perché troppo blando o poco omogeneo, potete aiutarvi con una piastra normale. Ma come? Il procedimento è abbastanza semplice. Tutto quello che dovete fare è infatti lavare i capelli con uno shampoo e con un balsamo. A quel punto, asciugate la chioma, ma lasciatela leggermente umida. Quindi, suddividete la chioma in tante ciocche (almeno 15, ma anche di più se volete un effetto più vibrante), e per ogni ciocca realizzate una treccina molto stretta, che possa essere fissata con un elastico.

Foto @trystyle_1 [IG]

Vaporizzate su ogni ciocca un termo-protettore, ovvero un prodotto che vi tutelerà dallo stress indotto dalle alte temperature della piastra. A questo punto prendete una piastra tradizionale, accendetela sulla temperatura desiderata (nel dubbio, non esagerate!) e passatela su ogni treccia per due o tre volte. Terminato il passaggio della piastra su ciascuna delle trecce che avevate precedentemente realizzato, aspettate che la capigliatura si freddi per poterle sciogliere. Aiutatevi con un pettine con denti larghi per poter suddividere le sezioni e fissate il tutto con uno spray a lunga tenuta.

Capelli uomo 2022, avete sentito parlare della tecnica dei sei mesi?