Il giusto taglio per i vostri capelli: Fini o grossi? Lisci o ricci?

Ogni capello vuole il suo taglio. E, a meno che non abbiate l’intenzione di trascorrere il resto dei vostri giorni dal parrucchiere, “forzando” la natura della vostra chioma, è bene convivere con il proprio tipo di capello e “premiarlo” con delle acconciature che, per quanto possibile, possano essere apprezzabili e in grado di valorizzare il vostro stile. Ecco quindi una rapida guida ai migliori tagli della stagione 2014 / 2015, sulla base del vostro capello.

Capelli lisci e fini

Se avete capelli lisci e fini, siete già a metà dell’opera! Con questi capelli potete infatti sfoggiare frange lunghe, bob asimmetrici, pixie cut e tanto altro ancora. Potete facilmente modellarli attraverso apposite mousse che possano togliere l’effetto crespo e disciplinare al meglio la chioma. Detto questo, non ci sono particolari freni alla creatività: curate bene i capelli e fornire loro tutta l’idratazione di cui necessitano. Vi ripagheranno con un look d’eccezione!

Capelli lisci e grossi

Così come avviene per i capelli lisci e fini, e per certi versi ancora di più dei colleghi di cui sopra, i capelli lisci e grossi possono adattarsi a numerosissime tipologie di taglio. Se tuttavia volete ottenere davvero il meglio, provvedete per un taglio scalato con tecnica obliqua, che possa garantire una lunghezza e una morbidezza senza eguali. Se inoltre il volume è eccessivo, o avete lo sgradito effetto “gonfio”, potete affidarvi ad una specifica pomata che evita di appesantire il capo.

Capelli ricci

I capelli ricci sono – per loro natura – i capelli più capricciosi ed eccentrici che vi siano. Se oltre a essere ricci sono anche mossi, cercate di snellirli con delle scalature leggere che possano creare e assecondare il movimento. Se invece sono fini, potete puntare su un lob riccio, sfiorando le spalle con poche scalature. Per quanto concerne i consigli di “gestione”, usate il diffusore, evitate le asciugature con l’asciugamano di spugna (meglio la microfibra), usate un pettine con denti larghi (non la spazzola), non fate lo shampoo tutti i giorni, evitare la lacca.

Ricci afro

I ricci afro possono garantirvi un fascino inimitabile, ma sono praticamente impossibili da forzare. Pertanto, cercate di migliorare il vostro approccio estetico utilizzando prodotti specifici per questo genere di chioma, come ad esempio uno shampoo senza solfati, o un balsamo o una crema molto ricca che possa essere utilizzata già al momento del lavaggio (procedendo poi a un risciacquo solo parziale). Ricordate inoltre, dopo averli asciugati, di avvolgere i capelli in una sciarpa e lasciarli raffreddare in questo modo.

Capelli mossi

I capelli mossi, ideale via di mezzo tra il liscio e il riccio, possono essere utilizzati per ricreare delle beach waves che la scorsa estate sono andate terribilmente di moda. Anche in questo caso, le possibilità di personalizzazione sono praticamente infinite, e vi consigliamo quindi di procedere a una congrua condivisione con il vostro parrucchiere al fine di comprendere se vi sia qualche accortezza specifica per il vostro viso e il vostro incarnato.

Capelli Style, il magazine online di riferimento su tagli di capelli, acconciature, mode e colori!