hair dusting

Hair Dusting: il nuovo trend a cui non puoi rinunciare

Da sempre le donne combattono con il desiderio di avere i capelli lunghi e con l’annosa problematiche delle doppie punte; ogni donna che ama la sua chioma spera di vincere la battaglia contro i capelli sfibrati e stressati. Se fino a qualche tempo fa l’unico rimedio possibile era quello di tagliare periodicamente le doppie punte, oggi arriva una scoperta rivoluzionaria: Hair Dusting. Il trattamento permette di togliere le doppie punte senza dover tagliare nemmeno un centimetro.

Hair Dusting, ecco cos’è

Questa nuova tecnica prevede che il parrucchiere tagli solamente la parte danneggiata del capello, senza però ridurne la lunghezza. La pratica assomiglia a quella della rimozione dei fili sfibrati da una maglia e consente di non dover ricorrere forzatamente ad un taglio drastico.

L’Hair Dusting è preferibilmente affidato a mani esperte ed abili che per ottenere a pieno l’effetto voluto impiegheranno ben più tempo rispetto ad un taglio classico. Da Los Angeles arriva la dritta: lo stilista Salcedo afferma che l’obiettivo è quello di lavorare il capello lentamente andando quasi orizzontalmente ad agire con la forbice; in questo modo le uniche estremità a finire sotto la parte affilata saranno solamente quelle rovinate.

Perché preferire Hair Dusting ad un taglio normale?

La nuova tecnica Hair Dusting è ancora poco praticata, ma di gran lunga maggiormente apprezzata da tutte le donne che amano tenere i capelli lunghi. La vera rivoluzione è il compromesso per chi vuole avere dei capelli sani e lucenti, senza dover rinunciare alla lunghezza; l’aspetto più vivo del capello, infatti, è evidente dal primo trattamento.

Anno 1992, ama nel profondo la bellezza. Grazie alla fusione del diploma all'Accademia di trucco cinematografico e la laurea in Cinema e Produzione Multimediale è riuscita a fare ciò che più ama: scrivere di makeup e tendenze