A Latina un migrante taglia barba e capelli a cielo aperto: è polemica

A Latina un migrante ha sfruttato una piazza pubblica come salone e ha deciso di tagliare barba e capelli a un altro uomo sotto lo sguardo dei passanti, in maniera totalmente indisturbata. L’occasione ha dato modo ad Angelo Tripodi – consigliere regionale della Lega – di dire la sua in merito.

Leggi anche:  Parrucchiere taglia i capelli gratis ai meno fortunati: «Voglio rendermi utile»

A Latina un migrante taglia barba e capelli in strada

Secondo Angelo Tripodi, quanto successo a Latina ha effetti su immagine e decoro della provincia di Roma e – ovviamente – in particolare del capoluogo stesso. Il video del migrante che taglia barba e capelli in strada è stato condiviso dallo stesso consigliere regionale e ha attirato la curiosità di moltissimi che sul web hanno detto la loro senza filtri. Il video, poi, è stato accompagnato da questo messaggio:

Degrado su degrado a Latina. Qualche giorno fa uno straniero era stato immortalato a fare il bidet di fronte lo stadio Francioni nell’ora di punta. Oggi spunta il barbiere in via Don Morosini. Sempre peggio. Che ne pensa il sindaco #DamianoColetta?

Di seguito il video:

Che ne pensate?

Segui già Capellistyle.it su Instagram? Clicca QUI per rimediare!