Acconciatura afro

Ora è legge, se mai fosse ancora necessario stabilirlo ufficialmente. La California è il primo stato negli USA a vietare qualsiasi tipo di discriminazione contro acconciature tipiche degli afroamericani come le trecce, rasta o dreads.

Il 3 luglio 2019 il governatore della California, Gavin Newsom, ha firmato la legge che ufficializza il divieto di discriminare le acconciature nere naturali nelle scuole e nei luoghi di lavoro.

Da dove nasce l’esigenza di questa legge? Dai moltissimi casi di discriminazione subiti dagli studenti in ambiente scolastico e ai colloqui di lavoro.

capelli afro

Ecco le parole del senatore Holly Mitchell, che ha presentato il disegno di legge.

“Stiamo cambiando il corso della storia, si spera, in tutto il paese, riconoscendo che ciò che è stato definito come acconciature e abbigliamento professionali sul posto di lavoro è storicamente basato su un modello eurocentrico, basato su capelli lisci“.

La legge al momento è stata approvata ma entrerà in vigore soltanto il 1 gennaio 2020 ma speriamo che possa essere un passo in avanti per dire addio definitamente a ogni forma di discriminazione legata al sesso, all’appartenenza sociale o religiosa.