Vai al contenuto

Lifestyle

Martina Colombari, look bocciato: la novità capelli proprio non piace

Martina Colombari, 47 anni a luglio, sta attualmente girando l’Italia con il suo spettacolo teatrale “Montagne russe” ma non dimentica mai di aggiornare i suoi tanti fan di Instagram. Sul social l’ex Miss Italia ne conta un milione e non c’è post che non venga preso d’assalto tra like e commenti.

La moglie di Billy Costacurta e mamma di Achille condivide anche il suo quotidiano, oltre che le immagini di lavoro. E sbirciando il suo profilo non è raro imbattersi in scatti totalmente al naturale. Perché Martina Colombari non ha bisogno di trucco e parrucco: è bella sempre e comunque.

Martina Colombari, il nuovo look capelli che non piace

Recentemente ha pubblicato un collage con due scatti, uno in versione acqua e sapone e uno in cui invece è truccata alla perfezione. In entrambi, però, sfoggia capelli top, ovvero una coda di cavallo alta e tirata, arricchita da un maxi fiocco di velluto nero. Il verdetto dei fan? Assolutamente splendida, sia prima che dopo il make up.

Il pubblico social di Martina Colombari sembra concorde anche su un’altra gallery: quella di un cambio look capelli che forse è temporaneo ma che di certo non ha convinto i fan. Nelle nuove foto l’ex Miss Italia posa con un outfit firmato Chiara Ferragni ma soprattutto sfoggia un caschetto biondo ondulato e arricchito da maxi frangia.

martina colombari nuovo look capelli frangia critiche
martina colombari nuovo look capelli frangia critiche

Sì, sembra la stessa frangia resa iconica negli anni ’70 da Jane Birkin anche se probabilmente è solo una parrucca. Questo, almeno, è quello che sperano i fan a cui questa novità piace ben poco. “Nooo, meglio senza!”, “Non ti dona”, “Ti preferivo prima”, “Spero sia una parrucca”, “Tu sei sempre stupenda, ma meglio senza frangia”, si legge sotto al post di Martina Colombari. Che addirittura dimostrerebbe “20 anni in più” così, secondo una fan.

Shatush e frangia a tendina mix di primavera: proprio come negli anni ’70