Shatush e frangia a tendina mix di primavera: proprio come negli anni ’70

Capelli lunghi decisamente portati con una piega naturale, meglio se un po’ mossa senza troppe pretese (no al liscio piastrato) e una frangia lunga a fa tendina a dare da cornice al volto. Il colore? Assolutamente shatush come se piovesse, a ricordare i toni dei mitici anni ’70.

Come le più grandi icone punk rock e non solo, proprio quelle che si sono appropriate del panorama musicale mondiale, questi taglio e colore primavera 2022 ci danno una bella scossa. Lo shatush è una particolare tecnica per schiarire i capelli senza toccare le radici, con un effetto luminoso e audace sulle lunghezze e sulle punte. Che sia una chioma biondissima o un drastico cambio di colore, non importa, quel che conta è buttarsi.  Si tratta di un sentito omaggio al mood anni ’70, decennio d’elezione per qualsiasi amante del genere rock. Il capello è lungo e leggermente scalato, naturalmente liscio e con un elegante finish glossy, segno che la chioma debba essere sana e ben nutrita. Ma l’elemento chiave è la frangia, lunga, per niente impostata.

Quest’anno la tendenza frangia ci porta su leggerezza e asimmetrie light con linee destrutturate, mettendo da parte la classica frangia pesante, piena, bombata e geometrica. Ricordiamo che la frangia esalta ed enfatizza lo sguardo, ma – attenzione – tende al contempo a mettere in risalto piccoli e grandi difetti del viso. Molto adatta a chi ha un viso lungo e ovale, dato che sa renderlo istantaneamente armonioso, su un viso tondo la frangia è una scelta più rischiosa. Evitatela inoltre se il vostro capello ha la tendenza ad appesantirsi e sporcarsi velocemente. Gli accessori must have se, come Vic, avete optato per la combo frangia e capello lungo? Sempre in borsetta una paddle brush e uno shampoo secco formato spray. Che ne dite, ci ispiriamo tutti a Victoria dei Maneskin per il nostro taglio e colore primavera 2022?!

Hai bisogno di un taglio? Esiste il parrucchiere che ti fa pagare quello che vuoi