Perché il messy bob è (ancora) il taglio del momento

Di grande tendenza e ultra sofisticato per un nuovo anno all’insegna dello stile. Se siete alla ricerca di un cambio look che regali grinta il messy bob è il taglio giusto, adatto alle linee del viso di ogni donna di qualsiasi età. Questo hairlook medio glam è facile da portare, perfetto per chi ha chiome molto spesse, ma un ottimo compromesso anche per chi ha i capelli sottili. A renderlo uno statement, senza dubbio, la star Lucy Hale che lo sfoggia con orgoglio sulla sua chioma bionda.

Il segreto è nell’ottenere un bob leggermente ondulato e scompigliato ad arte. Plus: a bassa manutenzione, toglie qualche anno ed è sempre super femminile. Tutto nel segno dell’apparente casualità. E, difatti, si tratta di un taglio ideale per chi ama lo stile forever young e, perché no, sexy.

messy bob taglio capelli mosso

Il grande vantaggio del bob è che, all’istante ringiovanisce i tratti del viso, illuminando e donando freschezza immediata. Questo un po’ perché il famoso caschetto era e resta il classico taglio da bambine, ma soprattutto perché se abbinato a linee leggermente destrutturate e una texture messy e mossa, il bob regala sempre e senza dubbio un tocco chic e, allo stesso tempo, giovanile e sbarazzino.

La versione più moderna del messy bob è con l’aggiunta del nape bob che viene proposto sia con la rasatura sulla nuca, per creare un caschetto dall’effetto pieno e volumizzato, oppure più geometrico a effetto degradé, lasciato più corto sul collo e con più lunghezza sul davanti, con incursioni nello stile anni Novanta. Da non tralasciare l’importanza dell’asciugatura finale che può variare da una piega finto arruffata, come appena alzata dal letto, oppure con un liscio morbido e fluente.

Alessia Marcuzzi, qual è il suo colore naturale di capelli

Tag: