Mini frangia: la moda del 2019. Scopri a chi sta bene! FOTO

Pensate che la mini frangia abbia esaurito il proprio appeal nel 2018? Vi sbagliate di grosso!

Anche nel 2019, infatti, questo accessorio si conferma tra i più trendy del momento, e le sfilate di moda e le campagne pubblicitarie sembrano ribadirlo con crescente insistenza: la baby bang, o frangetta corta e minimale, è pronta a farvi impazzire!

Ma a chi sta bene questo look? Come potete tenerlo in ordine?

A chi sta bene la mini frangia?

Sancito che la mini frangia può ben rappresentare una scelta di grandissimo appeal per tutte le donne, rimane da comprendere a chi stia bene questo genere di frangia, così essenziale e coraggiosa, corta e destrutturata.

Proprio per le sue caratteristiche – premettiamo fin da questo primo sguardo generale – la mini frangia non è, evidentemente, per tutte. Si tratta infatti di una scelta particolarmente grintosa, destinata alle donne che hanno una forte personalità e una spiccata fiducia in sé stesse, e che vogliono osare un po’ più del solito proprio mediante questo accessorio così cool.

Di fatti, sebbene la frangia di norma sia una sorta di “elemento di copertura”, un accessorio che copre una parte del volto quasi a incrementare il mistero femminile, non sfugge che la mini frangia agisca esattamente in senso contrario: la baby bang accentua l’attenzione sul volto, indirizzando sulla fronte lo sguardo di chi ci guarda.

A tal fine, la mini frangia è evidentemente consigliata alle donne che non hanno una fronte troppo alta, perché finirebbe con il mettere in risalto quello che potrebbe essere inteso come un difetto da non esaltare. Lo stesso vale per le donne che hanno zigomi o nasi troppo pronunciati: nei loro confronti la mini frangia dovrebbe essere evitata, visto e considerato che la conseguenza sarebbe quella di esaltare tali inestetismi.

Di contro, appare piuttosto chiaro che la mini frangia stia molto bene alle donne che hanno un volto ovale, e lineamenti molto dolci e delicati. Per loro, la frangetta corta e minimale potrebbe essere il miglior valore aggiunto per un 2019 di grandissimo appeal!

Come tenere in ordine la mini frangia?

Tenere in ordine la mini frangia non è difficile, soprattutto se siete appena uscite dal salone del vostro salone di bellezza preferito!

Con il passare dei giorni, però, la mini frangia… non sarà più tale. La crescita dei capelli renderà infatti diverso l’aspetto della frangetta più corta, trasformandola in una frangia tendente al medio e, dunque, meno gestibile di quanto potesse avvenire in origine.

In ogni caso, nessun problema!

La prima alternativa a vostra disposizione sarà naturalmente quella di tornare dal parrucchiere per un ritocchino di questo accessorio, riportandola così agli originali fasti.

Se però non volete o non potete tornare dal parrucchiere, c’è pur sempre qualcosa che potete fare per poter “accompagnare” la crescita della frangetta: renderla meno drastica, aprendola al centro o di lato, o evolverla in una bella frangia laterale o sfilata, e trasformandola così in una baby bang più irregolare e soft.

Le foto della mini frangia da cui prendere ispirazione

Per stuzzicare la vostra curiosità, abbiamo pensato di condire il nostro approfondimento odierno con tante foto di mini frange da cui prendere la giusta ispirazione.

Ovviamente, il nostro consiglio non può essere quello di immaginare il vostro nuovo look con una simile frangia corta, e di valutare se sia effettivamente quel che potrebbe fare al caso vostro. Ricordate poi di parlarne con il vostro parrucchiere di riferimento, che potrà certamente fornirvi un parere autorevole ed esperto sul possibile risultato finale del vostro restyling!

Instagram luciano_colombo

 

Instagram luciano_colombo

Instagram luciano_colombo

Instagram luciano_colombo

Instagram maritudobom

Instagram lacefaceluna

Instagram hairhow

Classe 1984, laureata in comunicazione d'impresa, da sempre appassionata di capelli. Sempre al passo coi tempi, ama seguire le ultime tendenze in fatto di bellezza.