frangia laterale castani lunghi

Frangia laterale: perché fa impazzire tutte e come ricrearla a casa!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La frangia laterale rappresenta una forma di stile particolarmente attraente e in voga nelle ultime stagioni. Si tratta infatti di una frangia che – cadendo in maniera obliqua sui lati del volto – può facilmente adattarsi a qualsiasi forma di viso, contribuendo ad esaltare la bellezza femminile. Tuttavia, c’è un “ma”: le frange laterali perdono spesso la loro geometria iniziale, costringendo le donne che sono cadute in una simile tentazione a dover riprendere la strada del parrucchiere e optare per un nuovo taglio. Ma siamo proprio sicuri che sia per forza così? Perché non provare ad aggiustare la frangia a casa propria?

Come tagliare la frangia a casa?

Cominciamo con un po’ di preparazione ricordando che l’operazione di taglio della frangia laterale deve essere effettuata sui capelli asciutti: i capelli bagnati o quelli umidi non permettono infatti di poter arrivare a eseguire il lavoro con la dovuta precisione che serve per poter ottenere una frangia perfetta.Detto ciò, prendete un pettine e portate la frangia laterale avanti, sul viso. Il resto della chioma dovrà invece essere pettinata all’indietro, per poi essere raccolta con un elastico, un fermaglio o delle mollette: quanto basta per evitare che i capelli cadano sul davanti e possano essere oggetto di un erroneo taglio.

Ora, prima di tagliare le lunghezze che avanzano, fate sempre conto che il taglio dovrà essere opposto rispetto al lato in cui si desidera che la frangia ricada: pertanto, se desiderate che la frangia laterale cada a sinistra, il taglio dovrebbe essere verso destra, e così via. A questo punto, siete pronti a tagliare la frangia. Provate a farlo un po’ alla volta, tenendola piatta. In questo modo otterrete un risultato migliore: impiegherete più tempo, rispetto a un taglio netto e ampio, ma riuscirete a conseguire un target più soddisfacente.

mossi neri frangia lunghi

Foto: @fololoves [IG]

biondi frangia lisci raccolti

Foto: @amandaalidabarnard [IG]

biondi frangia lisci lunghi

Foto: @daniellelouisecollins [IG]

corti rosa frangia lisci

Foto: @emilylou_hair [IG]

rossi lisci corti frangia

Foto: @vicarioclaudia [IG]

lisci frangia castani medi

Foto: @nicolettadoeshair [IG]

neri lunghi lisci frangia

Foto: @spellbeautyuk [IG]

lisci lunghi castani frangia

Foto: @_deplaurable_ [IG]

biondi scalati frangia lisci lunghi

Foto: @vicarioclaudia [IG]

corti biondi frangia lisci

Foto: @haircolorkilla [IG]

lunghi mossi castani frangia

Foto: @rockndollslondon [IG]

rosa lisci frangia corti

Foto: @mirko.battipaglia.hairboutique [IG]

Come prendersi cura della frangia

La frangia è un elemento di stile che richiede un’attenzione specifica e una cura regolare. Sia che si tratti di una frangia particolarmente lunga, sia che si tratti di una frangetta alla francese, dovrete, almeno una volta al mese, tagliare la vostra frangetta.
Infine, un ultimo consiglio di chiusura.
Se notate che la frangia diventa grassa più velocemente rispetto al resto della chioma, potete fare ricorso allo shampoo secco, da spruzzare direttamente sulle radici, lasciando agire qualche minuto prima di pettinare i capelli. La frangia sembrerà appena lavata, diventando pertanto “omogenea” rispetto al resto della chioma.
medi neri frangia mossi

Foto: @evafrv [IG]

lisci frangia castani lunghi

Foto: @martolina_s91 [IG]

neri corti frangia lisci

Foto: @the_organic_esthetician [IG]

lunghi mossi frangia castani

Foto: @_godsimage_ [IG]

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Capelli Style, il magazine online di riferimento su tagli di capelli, acconciature, mode e colori!