Oil pulling
credit: stock.adobe.com//zest_marina

Il nostro benessere: c’è qualcosa di più importante per un essere umano? Prendiamocene cura. Come? Ad esempio con alcuni di questi rimedi, tutti assolutamente e categoricamente naturali: oil pulling, probiotici, l’aceto di sidro di mela, la vitamina D ed il limone sono i cinque rimedi al top per prendersi cura di se, della propria salute, della propria vitalità, in parole povere: del proprio benessere.

Oil pulling, probiotici e altri rimedi naturali per il proprio benessere

La cura della propria vitalità e del proprio benessere non è poi cosa così semplice come potrebbe apparire ad una valutazione superficiale, ma è cosa sicuramente necessaria e, soprattutto, se facciamo uso di rimedi del tutto naturali, diventa sicuramente più realizzabile. Quindi partiamo dal concetto che per la cura di se non occorre necessariamente affidarsi a trattamenti esclusivi e molto impegnativi e, cosa anch’essa importante, non occorre spendere ingenti quantità di denaro. Il portafogli piange? Bene: ecco qualche soluzione utile assolutamente realizzabile in casa propria ed economica per avere sempre una pelle senza imperfezioni ed eliminare le tossine.

Rimedi naturali: oil pulling, probiotici fra i primi!

Iniziamo con il numero uno dei rimedi naturali per la cura del proprio benessere: l’oil pulling. Non è un tipo di trattamento moderno, anzi, lo si può definire antico: è un metodo ayurvedico. Consiste, in definitiva, nel procedere ad una pulizia della bocca effettuata con un metodo corretto in prima mattinata, utilizzando un olio che è capace di eliminare tutti i batteri non d’istanza nel cavo orale e garantendo di conseguenza dei consistenti benefici alle mucose ed al cavo orale tutto. Sarà sufficiente trattenere nella bocca giusto la quantità contenuta in un cucchiaio da cucina di olio di cocco e lasciarlo agire all’incirca per dieci minuti. Noteremo subito come le gengive ne acquisteranno in salute ed anche il nostro alito sarà immediatamente profumato e fresco.

Poi, alla piazza d’onore tra i rimedi naturali per la cura di noi stessi, troviamo i probiotici. La funzione intestinale è uno di quei processi del nostro organismo che, se viene svolta correttamente, più di altre contribuisce ad un benessere generale. Bene, perché la funzione intestinale sia correttamente supportata è di enorme importanza l’assunzione delle corrette dosi di probiotici che aiutano a contrastare il colesterolo (quello cattivo), ci sostengono da un punto di viste dell’umore “positivo” e, non ultimo, sono indispensabili per la salute della nostra pelle. Il nostro consiglio è di assumere alcuni derivati del latte, come lo yogurt ed i formaggi freschi, ed anche il latte stesso.

Cura di se: dopo oil pulling, probiotici, altri rimedi naturali!

Dopo oil pulling, probiotici, qualche altro rimedio naturale economico e semplicissimo può esserci molto d’aiuto: anche semplicemente bere acqua e limone, ad esempio.

Il limone è un frutto particolarmente conosciuto per alcune due caratteristiche sensibilmente benefiche per il corpo umano, come, ad esempio, la capacità di riattivazione di un metabolismo “pigro” ed il contrasto alla ritenzione dei liquidi nell’organismo. Quindi: un bel po’ di limone spremuto in acqua tiepida subito prima di consumare la colazione ed abbiamo iniziato già bene la giornata!

Se, invece (o oltre…) ci interessa avere una pelle più liscia, setosa ed anche luminosa, allora utilizziamo l’aceto di sidro di mela. Oltretutto è di facilissima digeribilità e aiuta coloro che hanno necessità di perdere qualche chiletto di troppo. Per questi scopi (ed anche per la pelle), sarà sufficiente ingerirne un cucchiaio ogni ventiquattro ore, altrimenti, se ci interessano solo le sue proprietà benefiche nei confronti della nostra pelle, sarà sufficiente stenderlo proprio su di essa. Un risciacquino dopo lo shampoo si occuperà di estendere le sue proprietà benefiche anche ai nostri capelli, per una chioma più sana, viva e luminosa.

Oltre a oil pulling, probiotici, limone ed aceto di sidro di mela, non dimentichiamoci della vitamina D che contribuisce al rinforzo delle ossa ed a combattere insonnia e stanchezza. Inoltre, e pare sia dimostrato scientificamente, una carenza di tale vitamina potrebbe indurre aumenti di peso.