Perché ci si taglia i capelli dopo aver chiuso con un partner? Parla lo psicologo

Ormai ogni sorta di attore ha sorpreso Internet quando ha deciso di tagliare i propri capelli lunghi in favore di un taglio corto. È un’immagine fin troppo familiare quella del “taglio di capelli da rottura”. Le celebrità lo fanno, lo fanno i tuoi amici, e probabilmente anche tu l’hai fatto (o pensato di farlo, o lo farai). Perché ci si taglia i capelli dopo la fine di un amore?

Perché ci si taglia i capelli dopo aver chiuso con un partner?

È uno sforzo catartico per riprendere il controllo e il potere sulla propria vita, hanno affermato gli psicologi Joseph Marquez e Ali Gui. Ottenere un nuovo “fare” è un modo indolore per far fronte al crepacuore e al trauma di una rottura. “La rottura è un punto di transizione. E per far fronte alle cose, cambiare pettinatura o tagliarsi i capelli è un modo per mostrare una fine e un nuovo inizio perché crescerà di nuovo”, ha detto Marquez. Perché i capelli? Quando si tratta di rifacimenti post-rottura, sia gli uomini che le donne di solito cambiano look ai propri capelli. Che si tratti di un nuovo taglio, colore, stile o persino di farsi crescere la barba o i baffi, i capelli sono il solito obiettivo nei cambiamenti drastici del proprio aspetto fisico. Non è solo una coincidenza.

Secondo il dottor Gui, le persone spesso prendono di mira i capelli, perché i cambiamenti sono facili, reversibili e indolore. “Non è un cambiamento permanente a differenza di un tatuaggio o di un nuovo piercing. I capelli ricrescono. È qualcosa che puoi cambiare di nuovo una volta che sei in uno stato mentale diverso. Tagliarsi i capelli o cambiare acconciatura è un modo rapido per dire a te stesso che ‘Posso farlo perché ho il controllo sulla mia vita’ perché le rotture di solito ci fanno sentire impotenti”, ha detto lo psicologo. Mentre ci sono uomini che hanno cambiato pettinatura dopo una rottura, la pratica sembra essere più comune con le donne poiché i capelli sono storicamente legati alla femminilità, ha detto la psicologa clinica Marquez. La pratica è una norma della cultura pop, un punto fermo nei film di rottura e persino sui social media. Quando una donna appena uscita da una rottura pubblica un selfie “nuovo look, nuova me”, viene spesso preso come una conferma della separazione di una coppia e un segnale di libertà dichiarata.

Vademecum per nascondere un naso importante coi capelli