piastra capelli

@ Branislav Nenin / Shutterstock

Piastra a vapore: come funziona, benefici, le migliori e prezzo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La piastra per capelli è un oggetto di uso quotidiano e qualsiasi donna, dalla più giovane alla più matura, ne ha almeno una nel suo cassetto beauty. Negli anni la tecnologia di questo articolo è cambiata spesso, arrivando a essere sempre meno invasiva per la chioma. Dopo piastre in ceramica, regolamento della temperatura e rilascio di ioni, arriva la piastra a vapore! Cos’è? Come funziona? Di seguito risponderemo a tutte le vostre domande!

Leggi anche: Come si pulisce la piastra per i capelli? Qui i nostri consigli

Piastra per capelli a vapore: cos’è

Si presenta esattamente come qualsiasi altra piastra per capelli; ha quindi un potere lisciante, ma presenta un piccolo serbatoio dove inserire l’acqua (meglio – ovviamente – se distillata). Usarla è semplicissimo: una volta che la piastra sarà calda, attingendo al serbatoio questo genererà vapore e garantirà un liscio perfetto.

Quali sono i benefici?

Lavorando grazie al vapore, il liscio generato dalla piastra sarà morbido e i capelli non appariranno secchi e sfibrati. Inoltre non verranno spezzati e verrà ridotto al minimo il pericolo di doppie punte. Un altro vantaggio è sicuramente la resa della messa in piega che durerà molto più a lungo.

Come funziona la piastra a vapore?

Come abbiamo accennato, usare questa piastra è davvero semplice: bisognerà riempire il serbatoio quando il dispositivo è ancora spento; successivamente si dovrà accendere la piastra scegliendo la temperatura giusta. Solitamente non c’è bisogno di inserire una temperatura molto alta e questo favorirà la bellezza della chioma. Dopo aver lavato e asciugato i capelli, quindi, potrete iniziare a usare la vostra piastra a vapore come fareste con qualsiasi altro dispositivo di questo genere.

I contro della piastra a vapore?

Come ogni cosa, anche questo prodotto ha dei contro. Ma quali? Innanzitutto, questa piastra pesa molto di più di una normale piastra, è più ingombrante e per usarla bisogna aspettare che l’acqua si riscaldi. Inoltre rende i capelli perfettamente dritti, quindi non è adatta a chi con la piastra si fa anche i boccoli.

Prezzo

Il prezzo di questa piastra  si aggira intorno ai 200 euro, fatta eccezione per alcuni modelli che possono costare leggermente di più o leggermente di meno.

Ma quali sono le migliori piastre a vapore?

Di seguito vi lasceremo qualche consiglio di acquisto per questo prodotto: le caratteristiche per ogni piastra qui sotto sono praticamente le stesse.

piastra a vapore

@amazon.it

>>>ACQUISTA QUI!<<<

 

piastra a vapore

@amazon.it

>>>ACQUISTA QUI!<<<

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Siciliana nata tra le pendici dell’Etna e il mare, ma trapiantata a Roma da qualche anno. Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo, è appassionata al mondo del benessere e dell'armocromia. Ama sperimentare prodotti per capelli e indossare accessori etnici e dai colori vibranti.
Se su Instagram?

Seguici anche sulla nostra pagina Instagram, migliaia di foto tutte per te!

Seguici su Facebook

Approfondimenti, rumors, scoop, indiscrezioni, guide, fotogallery, video e tanto altro ancora.