prodotti beauty scaduti

@Becky Starsmore – Shutterstock

Prodotti beauty scaduti: cosa succede quando li usiamo?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Capita a tutte di avere nell’armadietto del bagno una crema, un mascara o un rossetto scaduti. E spesso il nostro errore è quello di continuare a usare questi prodotti come se nulla fosse. Ma cosa succede quando applichiamo su pelle, occhi o capelli dei prodotti beauty scaduti? Ve lo sveliamo noi!

Leggi anche: Come si puliscono i pennelli da trucco? Ecco i nostri consigli

Prodotti beauty scaduti: è possibile usarli?

Nonostante ci sia scritta la data di scadenza, molte persone continuano a utilizzare cosmetici seppur scaduti. Alcuni sostengono anche di trovarsi ugualmente bene nonostante il prodotto non sia ufficialmente in regola, ma questa è solo apparenza. Ogni ingrediente contenuto in un prodotto di bellezza ha una sua precisa data di scadenza e la sua inutilizzabilità dipende proprio da questo: gli esperti, infatti, scelgono un periodo indicativo per stabilire la scadenza della merce tutta. Per questo motivo è consigliabile seguire scrupolosamente le avvertenze sui tubetti e sulle confezioni dei nostri amati cosmetici.

I rischi

La cosa minore che può accadere, seppur parecchio fastidiosa, è una piccola irritazione cutanea nella zona in cui si è utilizzato il prodotto scaduto. Qualche volta, però, questo può sfociare in gravi dermatiti o gonfiori, soprattutto se pensiamo alla delicatissima zona intorno agli occhi.

Scadenze in base al prodotto

Una volta che il prodotto è stato aperto potrebbe accadere che fra i 6 e i 12 mesi – anche se non ancora scaduto – questo non sia efficacie come un tempo. Vale soprattutto per i mascara, alcuni rossetti liquidi e creme per il viso o il corpo.

Prodotti per capelli

I prodotti per capelli, come lacca o spray di vario genere, possono avere validità anche dopo la data di scadenza. Invece un discorso diverso va fatto per lo shampoo e le maschere per capelli che entrano in contatto con la cute: in questo caso si può verificare una forma allergica come bruciore o prurito o l’insorgenza di forfora abbondante.

Prodotti per il trucco

Come abbiamo detto, utilizzare un vecchio mascara o un rossetto ritrovato per caso nella borsa può portare a diversi problemi fra cui reazioni allergiche o gonfiori. Questo discorso vale soprattutto per i cosmetici che si applicano sopra o nella zona delle palpebre e degli occhi. Come riconoscere se un prodotto makeup è scaduto? Oltre alla data di scadenza, il sentore più comune è l’odore – se questo cambia, infatti, l’utilizzo del cosmetico è potenzialmente pericoloso.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Nato a Zurigo nel 1991, di origini siciliane ma romano d'adozione, Basilio Petruzza è uno scrittore e blogger. È laureato in Dams e, nonostante la sua prorompente calvizie, è da sempre appassionato di capelli, tagli e colori.