Foto @Svetlana Lukienko – Shutterstock

Come si puliscono i pennelli da trucco? Ecco i nostri consigli

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Le donne che amano truccarsi hanno sicuramente diversi pennelli che usano come applicatori del makeup; spesso al pensiero di doverli pulire però scatta quel senso di smarrimento. In questo caso gli errori che si fanno sono due: o si rinuncia a lavarli o si lavano non seguendo adeguatamente i passaggi necessari.

In entrambi i casi, queste scelte si rivelano errate poiché nei pennelli sporchi si annidano germi e batteri di ogni genere, oltre che ovviamente qualche residuo di polvere. Questo può comportare l’insorgenza di congiuntiviti, punti neri o brufoli. Ecco perché è importantissimo lavare bene i pennelli prima di riusarli!

Leggi anche:Come pulire le spazzole per capelli? Trucchi e consigli pratici

Come pulire i pennelli

Pulire i pennelli è più semplice di quello che sembra: basterà munirsi di un po’ di sapone neutro e di un Brush Cleaner in silicone. Cos’è? Ve lo spieghiamo subito: il Brush Cleaner è un oggetto in silicone in vari formati e dimensioni simile a una “tovaglietta”, sulla sua superficie ci sono dei dentini e altre protuberanze di diverse forme su cui passare le setole del pennello affinché venga pulito in profondità.

Il procedimento

Il procedimento è semplicissimo: applicate un po’ di sapone sul vostro Brush Cleaner e passate sotto l’acqua le setole del pennello che andrete a pulire. A questo punto strofinate il pennello sull’oggetto in silicone finché l’acqua che ne uscirà fuori non sarà completamente limpida. Inizialmente vedrete grosse quantità di prodotto uscire, fra cui ombretti, fondotinta, blush ecc ecc, ma dopo un po’ il pennello sarà pulitissimo!

Se vi state chiedendo dove acquistare i Brush Cleaners, ve lo sveliamo subito: su Amazon ovviamente! Eccone qualcuno valido qui sotto:

pulizia pennelli

Foto @amazon.it

>>>ACQUISTA QUI!<<<

 

pulizia pennelli

Foto @amazon.it

>>>ACQUISTA QUI!<<<

 

Qualche ulteriore consiglio lo trovate in questo video:

Ogni quanto devo lavare i pennelli da trucco?

I pennelli andrebbero lavati almeno due volte al mese, circa una volta ogni due settimane. Lavarli troppo spesso significherebbe inevitabilmente rovinare le setole, soprattutto nel caso di pennelli low cost.

Come asciugare i pennelli

Una volta finito di pulire i pennelli, passate all’asciugatura: rimodellate con le dita le setole del pennello come sarebbero originariamente, facendo attenzione che siano del tutto pare e lasciatele asciugare in un punto ventilato e non umido della vostra casa. Banalmente va bene anche il vostro bagno o la cucina.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Nato a Zurigo nel 1991, di origini siciliane ma romano d'adozione, Basilio Petruzza è uno scrittore e blogger. È laureato in Dams e, nonostante la sua prorompente calvizie, è da sempre appassionato di capelli, tagli e colori.