Vai al contenuto

Guide

Pulire la piastra per capelli, come farlo senza danneggiarla: la guida step by step

Non si discute su come avere una buona routine di pulizia, dal trucco alle spazzole, sia un must di bellezza. Ma sai come pulire i tuoi strumenti elettronici per capelli o anche perché dovresti preoccuparti di pulire la piastra per capelli?

Per molti di noi, la pulizia della piastra per capelli cade nel dimenticatoio, il che potrebbe essere un grave errore, soprattutto se abbiamo speso tempo e denaro investendo nel suo acquisto (perché, siamo onesti, non sono tool esattamente economici). Anche le migliori piastre per capelli hanno bisogno di un po’ di cura per mantenerle in ottime condizioni, ed ecco perché: non solo questo le aiuterà a funzionare meglio, ma potrebbe anche essere migliore per le condizioni delle nostre messe in piega a lungo termine.

Perché è importante pulirli? Le piastre per capelli possono essere magneti per l’accumulo di prodotti (pensa: gel per capelli, mousse, tutte le nostre altre lozioni e pozioni per capelli), cellule della pelle, oli naturali, sporcizia, polvere, sporco e batteri. Quando tutto questo si accumula, arriva una cattiva notizia per le piastre: tutti questi residui possono impedire loro di scivolare dolcemente tra i capelli, con conseguente maggiore probabilità di strappi, punti caldi e danni da calore, dovendo tornare ripetutamente sulla stessa sezione di capelli per ottenere un risultato liscio.

Ecco una guida passo passo per pulire la piastra per capelli

Assicurati sempre che le piastre siano scollegate e si siano completamente raffreddate. Appoggiarli su una superficie resistente al calore o su un tappetino rinfrescante dopo l’uso.
Inumidire un panno morbido con acqua tiepida e strizzare l’eccesso. Nota: non immergere mai le piastre in acqua!
Utilizzare il panno per strofinare delicatamente sulla superficie dei piatti. La pazienza è la chiave. Se necessario, Paul consiglia di utilizzare una quantità molto piccola di shampoo e di pulirla con un panno pulito e umido.
Lascia che le piastre per capelli si asciughino completamente prima di usarle.
Il residuo si sta rivelando particolarmente ostinato da rimuovere? “Se c’è molto accumulo di prodotto, è meglio usare alcol denaturato”, afferma Paul. “Mettine una piccola quantità su un pezzo di cotone e strofinalo sui piatti e attorno ai bordi, poiché è qui che tende ad accumularsi di più. Quindi passaci sopra di nuovo con un panno pulito e umido (non bagnato!) e lascialo asciugare completamente prima di riutilizzarlo. Sconsigliato anche l’uso di salviettine per neonati, poiché spesso possono lasciare una pellicola oleosa.

Brazilian blow dry, il miglior trattamento contro i capelli crespi e indisciplinati