Vai al contenuto

News

L’iconico smalto della Regina Elisabetta II: un nude perfetto che costa solo 9 euro

La Regina Elisabetta II, quando si parlava di look, capelli e unghie era una creatura abitudinaria. Ha sempre utilizzato una tonalità particolare di rosa pallido, trasparente e quasi impercettibile, che è stata un bestseller per decenni dal suo lancio avvenuto nel 1982. Ma la cosa che più sbalordisce è il suo prezzo: lo smalto della Regina Elisabetta costa solo 9 euro.

Regina Elisabetta smalto: indossava solo un nude che costa 9 euro

La Queen tra le queen si atteneva religiosamente all’iconico smalto per unghie di Essie nella nuance Ballet slippers. Il marchio Essie, come qualsiasi brand di beauty, interrompe spesso la produzione di alcune tonalità. Dunque che una venga venduta per così tanto tempo, dal 1982, e abbia l’approvazione reale la dice lunga su quanto sia amata. Oltre alla regina, i fan di questo smalto includono Kate Middleton, che si dice lo abbia indossato il giorno del suo matrimonio nel 2011.

Si dice che la regina indossasse questa tinta dopo che il suo parrucchiere, Ian Carmichael, avesse richiesto che una boccetta di smalto rosa pallido, quasi traslucido, fosse inviata a Buckingham Palace. Un rappresentante del marchio di Essie ha affermato che aveva “il marchio di approvazione “sicuro” definitivo” come tonalità indossabile. Con l’avanzare del mondo della bellezza, la pigmentazione e l’opacità sono state favorite nelle formulazioni dei prodotti. Allora perché questo rosa chiaro e sbiancato ha resistito alla prova del tempo? Rita Remark, artista delle unghie ed educatore leader globale di Essie: “Qualsiasi nail artist o appassionata di smalti sarà d’accordo, Ballet slippers è la quintessenza del rosa tenue trasparente.

Regina Elisabetta morta, l’ultima foto e l’ultimo look: quello che più amava