Nuovi consigli e nuovi stili per poter adottare dei capelli ricci davvero formidabili nel corso della prossima stagione estiva!

1 di 28

Le chiome ricce? Sono sicuramente tra le più affascinanti in circolazione, soprattutto se sono ben curate e calibrate sulla base delle vostre specifiche caratteristiche fisiche. Se pertanto amate i look curly, tutto quello che dovete fare è cercare di individuare il taglio giusto, e porre in essere alcuni piccoli accorgimenti “salva-look”. Ma quali sono? E come poter ottenere i migliori risultati finali? Cerchiamo di saperne un po’ di più, fornendovi alcuni consigli utili per un look 2017 davvero da urlo, e diverse fotografie che possano fungere da modello per i vostri percorsi di rinnovamento.

Tante scelte a vostra disposizione

Che i capelli ricci siano una straordinaria opportunità per poter celebrare la bellezza della vostra chioma, vi sono veramente pochi dubbi. D’altronde, è sufficiente dare uno sguardo ai saloni di bellezza, che vengono incontro alle amanti della moda capelli con tanti tagli e tante proposte hair che possono soddisfare anche le teste più difficili e capricciose, andando a svelare degli hair cut di volta in volta più o meno sbarazzini, eclettici, rispettosi delle onde e dei riccioli. Se infatti è vero che il capelli riccio ha un fascino tutto suo anche senza particolari trattamenti, è altresì vero che per poterlo sfoggiare in modo ideale bisogna curarlo e definirlo adeguatamente.

Curare i dettagli

Se quanto sopra è sufficientemente chiaro, infatti, dovrebbe esserlo il fatto che se non vengono prestate le giuste cure e le giuste attenzioni alle proprie chiome, commettendo una serie di grossolani errori, alla lunga i propri capelli finiranno con l’essere ingestibili, dando lustro a un effetto crespo incalzante, o onde disordinate o ben poco definite. Ma come fare, allora, per poter avere una migliore cura della propria chioma?

Rammentiamo, in questa occasione, che i primi accorgimenti non possono che partire proprio sotto la doccia, utilizzando magari – periodicamente, e senza esagerare – uno scrub alla cute, che vi permetterà di consentire ai vostri ricci di crescere più sani e più forti. Saltuariamente, aggiungete al vostro lavaggio anche degli impacchi di olio di cocco, come trattamento pre-shampoo, al fine di ottenere risultati ancora migliori.

Quanto sopra dovrebbe naturalmente indurvi a non soffermarvi sui soli trattamenti domestici per poter arrivare alla definizione di una migliore chioma riccia. Molto dovrà infatti essere fatto anche dal parrucchiere, che oltre a definire insieme a voi l’hairstyle più ideale per le vostre caratteristiche di stile, non potrà che suggerirvi e condividere con voi la strada per poter garantire la maggiore longevità al vostro look.

Detto ciò, abbiamo il consueto piacere di chiudere il nostro breve approfondimento sui capelli ricci attraverso la condivisione di una serie di scatti fotografici che potrebbero assunti come ottimale base di partenza per comprendere che cosa si possa fare anche sulla vostra chioma. Provate pertanto a sfogliare la gallery e cercate di comprendere se al suo interno si possano trovare dei modelli utili anche per i vostri desideri di restyling. Provate poi a mostrare le foto che vi sembrano di maggiore gradimento al vostro parrucchiere, e comprendete insieme a lui come poterle personalizzare su di voi. Buona ricerca, e buon restyling!

1 di 28