Lo shatush torna di moda, ma questa volta con il cono: scopri cos’è! (VIDEO)

Lo shatush torna alla ribalta: la tecnica che regala una splendida sfumatura naturale alla chioma torna nella sua variante di realizzazione mediante il cono. Se vi state chiedendo cosa sia, tranquille, ve lo spieghiamo noi!

Leggi anche:  Shatush: come realizzarlo a casa? Il metodo passo passo alla portata di tutti

Shatush con il cono: cos’è?

La tecnica di shatush con il cono è stata ideata da Domenico Casella, nel salone Neville Hair and Beauty di Neville Tucker, a Londra. L’hairstylist ha voluto rendere omaggio alle vacanze al mare, anche nei momenti in cui in vacanza non si può andare perché oberati dal lavoro. Ecco le parole dell’inventore dello shatush con il cono:

Simile al balayage, lo shatush è estremamente morbido e i risultati sono pazzeschi. È il servizio colore perfetto per coloro che desiderano aggiungere dimensione ai propri capelli.

Lo shatush, quindi, viene realizzato mediante questo particolare cono che dona un effetto sfumato naturale: i capelli più vicini allo strumento rimarranno più sfumati, mentre l’esterno – quindi le ciocche che circondano il viso – saranno più luminose e dall’aspetto più chiaro. Non sarà necessario usare lamine e le sfumature verranno create a mano libera:

Questa tecnica è più adatta a chi è davvero alla ricerca di un effetto naturale, con meno confusione, meno ricrescita” mi racconta Domenico mentre da un’occhiata ai miei primi capelli bianchi. “I risultati del colore ibrido con il cono sono più naturali e, a differenza del balayage standard, la tecnica del colore ibrido è estremamente visiva.

Di seguito un video che spiega meglio la potenzialità dello shatush mediante il cono:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Neville Hair & Beauty (@nevillesalon)

Segui già Capellistyle.it su Instagram? Clicca QUI per rimediare!