Vai al contenuto

Guide

Sopracciglia non depilate e altre stregonerie: come curarle senza usare la pinzetta

Sono finiti i giorni delle sopracciglia sottili e depilate che conferiscono al viso un’espressione permanente di sorpresa. L’attuale diktat di moda è costituito da sopracciglia audaci e folte, poco definite che rappresentano una cattiva notizia per coloro che hanno abusato della depilazione anni fa.

Depilarle ripetutamente provoca danni ai follicoli piliferi e la crescita dei peli si dirada, difficile che ricrescano. Le sopracciglia mal depilate perdono la loro forma naturale e si arcuano e riaverle indietro è quasi impossibile. Non c’è momento migliore per abbracciare l’aspetto naturale delle sopracciglia. E siamo onesti: dopo anni trascorsi a modellarle e mantenerle ultra definite, siamo più che pronte ad abbracciare un approccio rilassato alla depilazione.

La parte migliore? È completamente infallibile: tutto ciò di cui hai bisogno è pazienza e gel per sopracciglia. Metti giù le pinzette e ricorda: una fronte piena è molto giovane. Tutto ciò di cui hai bisogno è un po’ di pazienza per far crescere i tuoi peletti. Devi essere disciplinato, perché ci vuole tempo, fregandotene anche dei peletti in mezzo. Anziché depilarle, per aggiungere un po’ di grinta, riempi leggermente le aree diradate con una matita.

Inizia dall’arco per definire la forma prima di dirigerti verso la coda, sempre con piccoli tratti. Le sopracciglia sembrano più naturali quando la testa non è troppo densa. Pettinale verso l’alto. Fissale sempre verso l’alto per scompigliarle e non avere uno sguardo che punti in giù. Come tocco finale, usa un gel o una cera specifici per farle apparire più piene e tenere i peli in posizione; se vuoi scurirle sopracciglia o coprire i grigi randagi, opta per una formula colorata.

Laminazione alle sopracciglia estate 2022: quanto costa, durata e procedimento