Tagli capelli uomo primavera 2022: il Bro Flow che fa impazzire il mondo

Il disinvolto Bro Flow festeggia un grande ritorno dopo anni di latitanza. I tagli uomo 2022 richiedono capelli di media lunghezza. Questo tipo di taglio quest’anno si è accorciato. Il Bro Flow è adatto per capelli spessi. Se hai l’attaccatura dei capelli sfuggente o capelli molto fini, è meglio evitare questa pettinatura gallese. 

Il Bro Flow è un’acconciatura di lunghezza medio-lunga che può assumere la sua forma naturale senza troppe interferenze. Molti uomini scelgono di spazzolarlo indietro, lontano dai loro occhi, ma è uno stile disinvolto che può essere indossato come preferisci. I fan delle celebrità del trend dei ‘bro’ includono Keanu Reeves, Bradley Cooper e Dev Patel. Insomma non proprio tre nomi così a caso, bensì ricolmi di sex appeal. Il primo passo per ottenere un bro flow è far crescere i capelli.

Idealmente, raggiungere i 13 cm sarebbe proprio perfetto. Anche il taglio giusto è importante. Chiedi al tuo barbiere di mantenere le punte tagliate e pulite, ma lascia che la scalatura si sviluppi. Questo è il modo migliore per ottenere quel movimento casual e una forma dall’aspetto naturale. Infine, scegli il prodotto per lo styling giusto. Tutto ciò di cui hai bisogno è uno spray texturizzante o una cera opaca a tenuta leggera che puoi passare tra la chioma per elasticizzare la tenuta senza però impiastricciare niente.

Insomma, passarti una mano tra i capelli non sarà un incubo appiccicoso. Personalizza il tuo taglio Bro Flow in base al tuo tipo di capello, che sia riccio, mosso o liscio. Effettua regolarmente lo shampoo e condiziona le ciocche poiché la lunghezza di questo taglio rende fondamentale il tempo di permanenza in doccia. Modellalo pettinando i capelli umidi all’indietro e lasciandoli asciugare naturalmente. 

Capelli uomo 2022, avete sentito parlare della tecnica dei sei mesi?

Tag: