Vai al contenuto

Tagli

Tagli per ringiovanire: cosa bolle nel pentolone del 2022

Considerando che le chiome corte andranno molto di moda, e considerando che esistono davvero decine di ottime alternative per rinnovare il proprio look, dimostrando qualche anno in meno, perchè non concentrarsi un pò sui risultati che sarà possibile ottenere rivolgendosi con convinzione al proprio parrucchiere di fiducia?

Come dimostrare meno anni con i capelli corti
I capelli corti possono realmente permettervi di dimostrare meno anni rispetto a quelli della vostra carta di identità, ma vi sarà comunque richiesto un pò di accortezza. In particolare, affinchè i capelli corti possano permettervi di dimostrare effettivamente meno anni, dovreste cercare di puntare su tagli molto freschi, con sforbiciate precise, in grado di donarvi delle chiome equilibrate e di tendenza. Come dettaglio, guai a sottovalutare l’importanza del ciuffo o della frangia, che possono regalarvi un tocco di personalità aggiuntiva davvero invidiabile.

Ciuffo o frangia?
Dunque, se siete davanti a un bivio e non sapete se abbracciare con maggiore convinzione un ciuffo piuttosto che una frangia, siete già a buon punto. Ciuffo e frangia sono infatti due importanti caratteristiche per un look moderno, e andranno personalizzate sulla base delle esigenze di ogni donna. Il ciuffo dovrà essere ben sfilato, con la parte più corta che arriverà all’altezza del sopracciglio, mentre quella più lunga dovrà arrivare allo zigomo. Se invece optate per una bella frangia, per la prossima stagione potrebbe essere opportuno puntare su quella più lunga e piena, o quella gringe. Da evitare invece quella netta, che dovrà essere sostituita – sottolineano tanti hairstylist – da quella più voluminosa.

Pixie cut e non solo
Naturalmente, tra i vari tagli di capelli corti che riuscirete ad ottenere dal vostro salone di bellezza di riferimento per poter abbellire e ringiovanire il vostro look, i pixie cut sono sicuramente il punto di partenza. I pixie possono essere adottati sfilati o scalati, creando magari un dinamismo a gradini, particolarmente giovanile. Cercate di abbracciare con convinzione un look versatile, che vi lasci i margini per poter realizzare acconciature sempre diverse, giocando con qualche ciocca e qualche ciuffo da spettinare o da pettinare.

Un altro taglio importante per poter ringiovanire è il bob corto, da scegliere nella versione che sfiora leggermente il mento, senza scendere oltre. Cercate di giocare, anche in questo caso, con scalature e sfilature, con la lunghezza del capello che diventerà mano estesa nella parte posteriore, creando una sensazione tridimensionale.

Capelli corti e mossi donna 2022: il segreto per una super messa in piega