Come tagliare i capelli a casa da sola e ritardare l’appuntamento dal parrucchiere?

Ogni donna combatte con il desiderio di avere sempre i capelli perfetti e soprattutto sani e lucenti. Per far sì che questo accada pensiamo sempre di rivolgerci al nostro parrucchiere di fiducia; ma se per caso siamo in vacanza o abbiamo dovuto affrontare spese improvvise e non potessimo prenotare un appuntamento prima di qualche mese? Ecco una guida che può aiutarti a capire come tagliare i capelli a casa correttamente! 

Le basi

Partiamo intanto con il dire che per il giusto taglio occorrono i giusti prodotti: se hai intenzione di tagliare i capelli a casa, armati delle giuste forbici e ovviamente dei giusti materiali per uno styling perfetto. Mi raccomando, parti prima da un taglio semplice e poco drastico, in modo da non dover correre ai ripari subito! Quando sarai più pratica potrai osare come vorrai!

Capelli con frangia

La frangetta tenta tutte! Quando hai deciso di optare per questa soluzione hai pensato fosse la cosa migliore, ma non appena i capelli hanno iniziato a crescere ti sei resa conto che la frangia ha bisogno di una continua manutenzione. Tranquilla, è successo a tutte! Per evitare di star sempre sulla poltrona del tuo salone di fiducia – per tagliare poi davvero pochi millimetri – un’idea vincente potrebbe essere quella di spuntare da sola la tua frangia.

Ecco come: raccogli la porzione di capelli da accorciare sopra la fronte, dopodiché inumidiscili leggermente e partendo dal centro, girando di poco i capelli, inizia a tagliare. Questo è il modo corretto per ottenere una frangia simmetrica e più lunga ai lati. Ricorda di procedere lentamente e tagliando pochissimo per volta, così da evitare un’acconciatura che non ti piace.

https://www.instagram.com/p/B07p18BAF1f/?utm_source=ig_web_button_share_sheet

Bob

Il bob – o caschetto – è il taglio più in voga per eccellenza. Realizzarlo a casa non è difficile. Per realizzarlo lega le lunghezze in modo da ottenere una coda bassa all’altezza della nuca e successivamente utilizza un secondo elastico per definire il punto esatto in cui andrai a tagliare. Così facendo otterrai un taglio di lunghezza media, leggermente più lungo davanti. Potrai poi spuntarlo e correggerlo come più ti piace in un secondo momento.

https://www.instagram.com/p/BfPaEPCjok1/?utm_source=ig_web_button_share_sheet

Come spuntare i capelli fra un cambio di look e l’altro

Che tu abbia i capelli corti, medi o lungi poco cambia: tutti i tagli hanno bisogno di una spuntatina di tanto in tanto. Questa ti aiuta ad eliminare le doppie punte e a far riprendere velocemente il capello stressato dalla vita di tutti i giorni e inoltre aiuta a farli crescere sani!

Per spuntare i capelli fai in modo che siano pettinati perfettamente e inumiditi il giusto. Dividi quindi i capelli in diverse sezioni ed esegui un taglio dritto e netto. Ripeti il procedimento per tutte le sezioni che hai creato e assicurati che il taglio realizzato sia paro e che le punte rovinate siano state completamente eliminate.

https://www.instagram.com/p/B1b8ywzIvk7/?utm_source=ig_web_button_share_sheet

Capelli scalati

Le tendenze non mentono e il taglio scalato è quello più gettonato di sempre; dona volume e gioco fra le lunghezze e sta bene davvero a tutte, senza limitazioni di età, inoltre si adatta a qualsiasi tipo di viso. Per creare un perfetto taglio scalato da sola raccogli i capelli in una coda alta, cercando di posizionare l’elastico esattamente sopra la fronte, centrando il punto esatto. Successivamente mettiti a testa in giù e, dopo aver pettinato accuratamente le lunghezze, inizia a tagliare solo le punte. In questo modo non rinuncerai a molti centimetri, ma avrai un taglio scalato come dal parrucchiere.