frangia

Foto: © ArtFamily / Shutterstock

Come tagliare la frangia da sole ed evitare disastri

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Chi ha la frangia sa quanto sia importante mantenerla della giusta lunghezza per evitare che cada troppo davanti agli occhi e diventi fastidiosa. Ma in questo periodo di quarantena correre dal parrucchiere per ritoccarla non è di certo possibile. Come fare quindi? Qualche consiglio in merito ve lo avevamo già dato. Vediamo come affrontare questo periodo delicato al meglio e con una frangia perfetta!

Piccole e semplici regole

Sono poche e semplici le regole per tagliare la frangia a casa:

1.Non tagliare troppo: tagliate piano piano in modo da valutare bene la lunghezza desiderata. Ad accorciare si fa sempre in tempo!

2. I capelli devono essere leggermente umidi, ma non bagnati. Asciugateli lasciando le punte umide così da facilitare il taglio.

3. Se potete lasciatevi aiutare da qualcuno: avere una persona che possa tenervi le ciocche desiderate ben salde è un’ottima idea, così nel frattempo voi potrete destreggiarvi con le forbici.

Strumenti del mestiere

Partiamo innanzi tutto dagli strumenti del mestiere. Certo è, che non è consigliato l’uso di forbici casalinghe, bensì di un modello affilato e professionale come quelli usati dai nostri parrucchieri. A questo proposito sarebbe meglio acquistarne un paio: potranno tornarvi utili in ogni occasione!

Offerta
Forbici Parrucchiere Barbiere Parrucchiere, forbici sottili Lucido Set
  • ACCIAIO INOSSIDABILE: Realizzato in acciaio inossidabile al 100% giapponese (J2), che non danneggia i capelli a fessura doppia.
  • UTILIZZO PROFESSIONALE E PERSONALE: Il meccanismo a vite offre un ottimo set-up per le forbici. Realizzato appositamente per professionisti, barbieri e parrucchieri e per uso personale.
  • FORBICI DA TAGLIO PROFESSIONALE: durevole, scrupolosa fattura, buona nitidezza. Il rivestimento professionale previene la ruggine dall'acciaio.
  • NUOVE CESTE: questa forbice è inutilizzata, non aperta, che viene fornito con inserti per le dita e astuccio luminoso.
  • FORBICE PERFETTO: bordi convessi per un taglio morbido, perfetto per affettare capelli bagnati o asciutti.

Come tagliare la frangia laterale

Tagliare un ciuffo laterale è sicuramente molto più semplice. Ecco cosa dice in merito Tiziano Rossi, formatore di Jean Louis David: «Impresa molto più facile, richiede che si faccia prima di tutto la riga di lato, di solito a sinistra e poi si seleziona il triangolo della profondità di cinque dita, partendo dall’attaccatura dei capelli verso centro testa, per arrivare a prendere le ciocche fino a metà del sopracciglio opposto. Poi si pettinano in avanti i capelli, tenendo con le dita la ciocca, appoggiata sulla punta del naso, e si taglia il triangolo in modo asimmetrico, il lato vicino alla riga più corto e si procede in diagonale verso la metà del sopracciglio opposto».

Come spuntare la frangia

Chi ha già una frangia para probabilmente si è già imbattuto in un taglio home made perché altrimenti bisognerebbe recarsi dal parrucchiere molto spesso. Ecco quindi un piccolo tutorial su come spuntare la vostra frangia un po’ troppo lunga.

Come creare una frangia da zero

Sappiamo che la frangia è una grande tentazione per tutte e durante questa quarantena sicuramente c’è chi, annoiandosi, vorrebbe tentare un diverso taglio di capelli. Se siete abbastanza coraggiose e avete deciso di osare, vi lasciamo un video tutorial su come creare la vostra frangia da zero, seguendo i consigli di un professionista. Buona visione!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Anno 1992, ama nel profondo la bellezza. Grazie alla fusione del diploma all'Accademia di trucco cinematografico e la laurea in Cinema e Produzione Multimediale è riuscita a fare ciò che più ama: scrivere di makeup e tendenze