Vai al contenuto

Style

Tingersi i capelli in gravidanza: quali sono le tinte più sicure

Alcune cose sono inevitabili quando sei incinta. Ma non devi sacrificare la bellezza fintanto che prendi alcune precauzioni. Ci sono alcuni ingredienti che non dovresti mai mettere sul tuo corpo quando sei in gravidanza; fortunatamente, alcune tinture per capelli non fanno parte della lista.

Una volta terminato il primo trimestre, puoi coprire le tue radici! Prima di fissare un appuntamento con il tuo parrucchiere o di farlo tu stesso chiedi sempre al tuo medico; poiché ci sono poche o nessuna informazione su questo argomento, il medico potrebbe consigliarti di tingere i capelli dopo il quarto mese di gestazione per evitare di interrompere lo sviluppo significativo che sta attraversando il tuo bambino. 

Il modo più sicuro per tingere i capelli in gravidanza

Secondo cosa aspettarsi, anche se non assorbirai gran parte delle sostanze chimiche nella tintura per capelli attraverso il cuoio capelluto, ci sono le tecniche più sicure che riducono al minimo i rischi.

Mentre i ritocchi alla radice e un cambio di colore dalla radice alla punta sono procedure in cui la tintura viene applicata sui capelli e sul cuoio capelluto, le alternative più sicure che puoi provare sono le luci, le luci basse, la glassa e le mèches. Questi metodi vengono utilizzati solo sui capelli e non devono comportare alcun contatto con la pelle.

Tingi sempre i capelli in una zona ben ventilata
Che tu vada dal parrucchiere o ti tingi i capelli a casa, assicurati sempre di aprire una o due finestre per respirare aria fresca. Prendi una maschera per il viso ed evita lunghe conversazioni, così non devi aprire la bocca continuamente.

Cose da fare e da non fare sull’uso del retinolo

Copriti la pelle se ti stai tingendo i capelli a casa. Guanti, magliette a maniche lunghe e un asciugamano sulle spalle sono i tuoi strumenti preferiti prima di tingere i capelli. Se la tintura cade sulla pelle, prendi un fazzoletto bagnato e rimuovilo immediatamente. Il tipo di colorante è fondamentale perché vuoi sempre scegliere opzioni più delicate e prive di ammoniaca. Anche i coloranti semipermanenti, vegetali e all’henné sono opzioni meno tossiche e buone per te.

Capelli grigi e anche bianchi, mantenerli luminosi ed elastici dopo l’estate