Le unghie zebrate sono una delle tendenze più “in” del momento: ecco come poterle fare, e tanti esempi per poterle ricreare sulle vostre mani!

Le unghie zebrate hanno rappresentato uno dei must have dell’estate per quanto concerne la nail art. Si tratta d’altronde di un modo molto semplice e efficace per poter abbellire le vostre unghie, e possono facilmente adattarsi a qualsiasi tipo di abbigliamento. Sono inoltre fantastiche per poter attirare l’attenzione e, se volete provare qualcosa di realmente nuovo, sono uno dei primi approcci che vi consigliamo di valutare. Ma in che modo poter realizzare delle unghie zebrate accattivanti e perfette?

Cosa serve per avere delle unghie zebrate?

Avere le unghie zebrate è molto semplice. Vi serve tuttavia qualche materiale di base, come una base antigiallo, dello smalto bianco, un acrilico nero, un pennello liner, un toap coat e uno smalto colorato. Nello scegliere questo materiale cercare di optare per prodotti di qualità, evitando di acquistare dei prodotti di scarsa bontà, che pregiudicherebbero la buona riuscita del vostro lavoro.

Come fare le unghie zebrate

Una volta che avrete avuto modo di recuperare tutto il materiale necessario, siete davanti alla necessità di optare per un pò di “creatività” applicata. Per esempio, una delle varianti più utilizzate delle unghie zebrate è quella che consiste nel realizzare il decoro come se fosse una french manicure. Pertanto, iniziate con lo stendere una mano di base antigiallo. Più della metà dell’unghia, ricordate, sarà infatti visibile a occhio nudo, e dovrà avere un aspetto impeccabile. Come ogni base, inoltre, anche quella di cui sopra si asciuga infretta e in pochi minuto riuscirete a procedere con il decoro, rendendo questa applicazione di nail art molto semplice da effettuare, anche in breve tempo. A questo punto, prendete uno smalto color bianco gesso, con applicatore tendenzialmente molto sottile, e usatelo per poter realizzare una french su tutte le unghie.

Unghie zebrate per giovani

Naturalmente, potete realizzare delle unghie zebrate come preferite, dando sfoggio della vostra creatività. Ad esempio, potete scegliere di optare per una versione un pò più sbarazzina e colorata, che non richiede un prodotto specifico (insomma, potete tranquillamente utilizzare quello che avete in casa). Quando la base si sarà asciugata, stendete sulle unghie uno smalto colorato, con quest’ultimo prodotto che finirà con il determinare la principale traccia di personalizzazione. A seconda dello smalto che sceglierete, infatti, riuscirete ad adattare la nail art a qualsiasi capo d’abbigliamento. Comunque, per poter raggiungere un risultato più “prelibato”, l’ideale sarebbe quello di optare per una tinta che non abbia brillantini o elementi di eccessiva appariscenza, che mal si adatterebbe al resto.

Una volta che lo smalto sarà asciugato, prendete uno smalto che abbia un colore bianco gesso e usatelo per poter colorare metà di ogni unghia. Il segno dovrà partire dalla base e arrivare fino alla sommità, procedendo poi in diagonale. Successivamente, vi sarà richiesta un pò di attenzione nel disegnare con l’acrilico le linee nere sulla parte bianca.

Fotogallery

Vi sono numerose versioni delle unghie zebrate, e non necessariamente una è migliore delle altre. Provate a dare uno sguardo alla nostra ricca gallery odierna e fatevi un’idea: tra le immagini sotto elencate riuscirete certamente a individuare la giusta soluzione da copiare!

Un post condiviso da Inge (@bingel71) in data:

Un post condiviso da nail_shocked (@nail_shocked) in data:

Un post condiviso da Juliet Miller (@millersmanicures) in data:

Un post condiviso da Valori Boss (@gaudyoctopus) in data:

Un post condiviso da **elisha dawn** (@elishabojo82) in data:

Un post condiviso da Stephanie (@nails.by_steph) in data:

Un post condiviso da Emilia Rispoli (@emilyarispoli) in data:

Un post condiviso da 💎 Nails (@diamondnails1600) in data: