Questo sito contribuisce alla audience di
Vai al contenuto

Guide

Uscire con i capelli bagnati fa venire la cervicale? Ecco (finalmente) la risposta

Quante volte, soprattutto da piccole, ci siamo sentite dire che uscire con i capelli bagnati faccia venire la cervicale, il raffreddore o l’influenza? Finalmente, dopo tanto tempo, qualcuno ha voluto chiarire questo mito.

Leggi anche: Sicura di spazzolare bene i tuoi capelli? 5 errori da evitare

Uscire con i capelli bagnati fa male?

Quando arriva l’estate e le temperature si alzano è facile prospettarsi di uscire con i capelli ancora bagnati, poiché l’idea di accendere il phon ci fa venire i brividi. Anche chi ha una chioma lunga non rinuncia a lasciarla asciugare al vento o all’esterno, magari mentre di gode un aperitivo in spiaggia o una passeggiata rigenerante. Nel mentre, però, potrebbero risuonare le parole delle nostre mamme o nonne che ci intimano di asciugare i capelli poiché potrebbe venirci la cervicale, il raffreddore o la febbre. Ma è vero? Finalmente vogliamo sfatare questo mito! Tutti i sintomi appena elencati non si presentano a causa dei capelli bagnati: se una persona è in salute, non soffre di stress o di disturbi come ernie discali, può stare assolutamente tranquilla…il periodo di cervicale o influenza è decisamente allontanato!

Gli esperti, inoltre, rassicurano che i capelli bagnati non scatenano raffreddore o febbre dal momento che questi disturbi sono causati principalmente da virus che in estate non trovano terra fertile per proliferare. Resta comunque valida l’idea di vestirsi adeguatamente alla stagione e non prendere freddo. C’è anche un altro fatto da considerare: chi soffre di artrosi o ha contratture muscolari farebbe bene ad asciugarsi i capelli poiché in questo caso anche un lieve sbalzo di temperatura o un colpo d’aria potrebbero causare cervicalgia o altri disturbi.

Segui già Capellistyle.it su Instagram? Clicca QUI per recuperare!

Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure