Tagli di capelli corti

45 viste posteriori del vostro nuovo taglio di capelli corti!

Qualche spunto e tante foto per permettervi di valutare al meglio la vista posteriore del vostro nuovo taglio di capelli corti.

1 di 44

Di solito quando si sta per scegliere il proprio prossimo taglio di capelli, si è eccessivamente attenti a quelli che sono i lati e la parte anteriore del modello da copiare ma… ben poco attenti a quella che è la prospettiva dal retro. E se invece fosse proprio la parte posteriore del vostro taglio di capelli quella in grado di generare i migliori valori aggiunti? Per convincervi a prestare più cautela nella scelta di ogni dettaglio del vostro look, abbiamo riassunto una delle più belle gallery di viste posteriori di diversi tagli di capelli corti che potete scegliere in compagnia del vostro parrucchiere. Provate a dare un’occhiata e, ancora prima, date uno sguardo agli spunti di seguito condivisi: scoprirete un nuovo mondo che merita tutte le attenzioni più opportune!

Un retro stratificato

Cominciamo da uno dei trend più cool per i tagli di capelli corti con vista posteriore, lo stile “a strati”. Effettivamente, ci sono davvero molte ragioni per le quali i capelli dovrebbe avere un retro stratificato: il più interessante è comunque quello della pulizia delle linee e della comodità, visto e considerato che non dovrete utilizzare praticamente alcun prodotto per poter acconciare questa parte della vostra chioma. Se invece preferite uno stile più regolare, che è gettonato nella maggior parte dei tagli di capelli caschetti, sappiate che si tratta della soluzione ideale per dare un maggior tocco di volume in questa zona del capo.

Una scalatura più dinamica

Un altro stile di acconciatura molto gettonato per i capelli corti visti da dietro è il gioco di diverse lunghezze: un taglio di questo tipo vi permetterà infatti di disporre di un look molto più movimentato, con una lunghezza maggiore nella parte anteriore e minore nella parte posteriore: un’accortezza che vi sarà senza dubbio di aiuto per poter disporre di più opzioni per la messa in piega.

Il retro dei capelli pixie

Se avete intenzione di optare per un taglio di capelli pixie, sappiate che anche in questo caso l’acconciatura posteriore riveste grandissima importanza, e che la scelta se rasare o meno con rilevanza questa zona dipende dalla vostra necessità di disporre o meno di un volume aggiuntivo. Molto dipenderà anche dal risultato simmetrico o asimmetrico che desiderete ottenere insieme al vostro parrucchiere.

Un retro messy

E che dire di un bel taglio di capelli messy, lievemente disordinati , tanto di moda negli ultimi tempi? Se adottate questo hairstyle, dovreste sapere che la vista posteriore sarà allineata nello stesso grado di disordine della parte anteriore, rendendo così l’intero capo omogeneo.

Altri stili, altre viste posteriori

Naturalmente, l’elenco dei principali stili di capelli con cui potrete scegliere di abbinare una ideale vista posteriore non finisce affatto qui. Per esempio, potreste scegliere di adottare un altro stile molto in voga in questo momento, i capelli corti “a punta”, conferendo la possibilità di prolungare lo stesso stile anche nella parte posteriore. Insomma, tantissime opportunità che vi ricorderanno che, in fin dei conti, il vostro hairstyle non è un quadro da ammirare da un’unica angolazione, bensì una vera e propria scultura movente che merita una identica attenzione a 360 gradi!

Come sempre, non possiamo che concludere il nostro appuntamento odierno fornendovi una bella serie di scatti fotografici con i quali poter abbellire le vostre opportunità di scelta. L’occasione ci è naturalmente utile per poter ricordare, anche in questa sede finale del focus dedicato alle viste posteriori di alcuni dei migliori tagli di capelli corti, come sia fondamentale curare questo aspetto con il vostro parrucchiere, evitando di sottovalutarlo e, anzi, rendendolo il vero punto di distinzione tra un look già visto e… un look unico!

1 di 44

Previous ArticleNext Article
Informazioni biografiche