Acconciature

Capelli lisci: 120 tagli ed acconciature corte, medie e scalate!

Scalare i capelli lisci può voler dire valorizzarli molto, perché è una metodica che crea volumi e movimenti proprio laddove è più richiesto.

1 di 120

capelli-lisci

E’ una metodica molto versatile perché applicabile su ogni lunghezza di capelli e offre soluzioni adatte a tutti i tipi di capelli, da quelli più sottili a quelli più grossi. I capelli lisci scalati offrono, in definitiva, una valida alternativa per creare tagli molto trendy e particolari a coloro che hanno chiome perfettamente lisce.

Capelli lisci scalati per tutte le lunghezze

Come abbiamo scritto sopra, i capelli lisci scalati sono una soluzione validissima per tutte le lunghezze dei capelli, ognuna delle quali trova una declinazione più adatta per apparire più piacevole. Ecco alcuni esempi. Uno dei più famosi e trendy tagli per capelli corti, il pixie cut, e che deve necessariamente partire da una base di capello liscio o, al massimo, appena mosso, ha tra le sue caratteristiche, appunto, i capelli lisci scalati sulla nuca. Una delle più frequenti esponenti del “mondo del pixie”, Jennifer Lawrence, pone molta enfasi a questa scalatura accentuando al massimo la differenza tra la colorazione scura dei capelli della base e quella molto più chiara delle ciocche poste più in alto. Per quanto concerne un’altra versione del pixie cut, vale a dire il “long pixie”, Michelle Williams opta per scalare verticalmente i capelli su tutte le lunghezze.

January Jones invece ci propone una scalatura meno accentuata sul suo taglio di lunghezza media di capelli lisci scalati, perché questa soluzione rende un po’ più leggero un bob forse un po’ troppo classico, con la scriminatura al centro. Accentuando, invece, la scalatura indietro, al livello della nuca, Julianne Hough rinfresca un po’ di più il look.

Capelli lisci scalati: volume e movimento ai capelli lisci

Capelli lisci scalati: i tagli lunghi

Il taglio lungo è comunque quello che permette le maggiori libertà di creazione. Scalando leggermente sui capelli lisci aplomb è possibile dare un’aria più leggera all’acconciatura, ed è l’effetto scelto e proposto da sempre da Michelle Hunziker. Al contrario, scalando in modo molto più intenso, però anche più gradualmente, come sceglie per se Jennifer Lopez, si da molto più “vapore” ai capelli lisci scalati. Per ottenere un effetto più originale, un bob corto, ad esempio quello che indossa Karile Kloss, può trarre vivacità dalle scalature irregolari, ottenendo una lunghezza dei capelli lisci scalati maggiore da un lato rispetto all’altro. Un altro effetto molto originale è quello che ottiene Sienna Miller creando un dislivello estremamente accentuato le ciocche di capelli più lunghe e quelle più corte. Ora dai uno sguardo alla nostra galleria per avere un’idea molto più ampia di tagli di capelli scalati lisci I capelli lisci sono universalmente ritenuti tra le forme più seducenti delle chiome moderne. Ma sapete esattamente cosa si intende per liscio? Secondo noi… no!

Cominciamo con il ricordare che i capelli sono lisci non certo quando sono esattamente degli spaghetti. Anche i capelli con le onde – o addirittura i ricci! – possono infatti essere lisci: ad essere liscia non è infatti la forma del capello, bensì la sua fibra, che non deve presentare squame sollevate. In altri termini, il capello è liscio se il fusto è regolare: altrimenti, s deve parlare di capelli crespi, o opachi.

Come ottenere il liscio

Naturalmente, sancito quanto sopra, non ci si può che concentrare sui principali metodi che vi permetteranno di avere dei capelli lisci perfetti. I “trucchi” sono numerosi: spazzole, phon e piastra vi daranno una mano, così come un trattamento in salone. L’importante è stare molto attente al metodo scelto, perché la stiratura permanente del capello può infatti determinare una rottura dei ponti di zolfo della cheratina, con ciò che ne consegue.

Stili di capelli corti e lisci da sperimentare subito!

lisci

I capelli corti e lisci sono sicuramente tra i trend più apprezzati da parte delle donne che desiderano poter apprezzare il proprio stile in maniera unica ed estremamente personale. Le motivazioni sono diverse: sia sufficiente ricordare, ad esempio, come una chioma liscia possa effettivamente donare l’impressione di un tocco chic e di sobrietà. O forse è anche perchè – almeno in parte – il liscio è più semplice da mantenere su un taglio di capelli corti piuttosto che un taglio di capelli lungo, salvo l’ipotesi di avere un superliscio naturale che vi garantirà un immediato successo (se avete questa fortuna, potete ben limitarvi a un’acconciatura con la riga in mezzo per essere il top del fascino!). Ma quali sono i tagli di capelli corti più cool se si hanno i capelli lisci? Il pixie cut, innanzitutto, può ben essere annoverato tra i trend del momento. Per poterlo realizzare sarà sufficiente dare un proprio sguardo di attenzione alla forma del viso, e a tutti i suoi punti di forza e di debolezza. Sarà dunque sufficiente strutturare un pixie strutturato in maniera tale da dare l’impressione di un tocco easy, giocando sui ciuffi e sui volumi in maniera tale da ricreare in chi ci guarda l’impressione di un perfetto ovale.

I tagli corti possono inoltre essere adottati in modo estremamente versatile su tutti i visi ovali regolari senza particolare preoccupazione: un viso così formato, infatti, vi potrà ben consentire di giocare molto con le geometrie, le linee, il make up, gli accessori, e così via. Se il taglio pixie però non vi convince, potete pur sempre puntare su un bel caschetto corto. Lo short bob ci riporterà indietro agli anni 20: il bob corto e liscio, generalmente rigoroso con righe laterali basse per poter dare un leggero volume a un lato del capo, può essere abbinato a una frangia, piena e simmetrica oppure sfilata, a seconda delle preferenze. Se poi volete avere ancora qualche consiglio aggiuntivo, provate a guardare questa collezione di scatti che abbiamo selezionato per voi: è probabile che al suo interno riusciate a trovare più di qualche spunto utile per poter ragionare sul “vostro futuro” stilistico. Individuate qualche idea di base per rinnovare il vostro hairlook e provate a parlarne con il vostro parrucchiere, al fine di adattare i tagli che ritenete essere più affascinanti. Il resto verrà da sè: e non dimenticatevi di farci sapere come è andata a finire!

corti-lisci

Avete dei capelli corti e lisci naturali, e volete sapere in che modo renderli ancora più attraenti e maggiormente in linea con le tendenze del momento? Ebbene, siamo certi che a margine di questo breve approfondimento sarete certamente in grado di saperne un pò di più. Merito, naturalmente, anche della nostra ricca fotogallery, con 60 scatti fotografici di donne che hanno saputo valorizzare al top la propria chioma corta e liscia, da riproporre nella doppia stagione autunnale e invernale. Pronte a scoprire i top trend e a comprendere come poter ravvivare la vostra chioma in ottica più contemporanea?

Capelli corti e lisci, un mondo da esplorare

Una prima grande certezza che riguarda tutte le donne che hanno i capelli corti e lisci è data dalla possibilità di poter beneficiare di una infinità di diverse modalità di taglio e di acconciatura. I capelli corti e lisci rappresentano infatti per eccellenza la migliore opportunità di personalizzazione del proprio capo, e con un pizzico di impegno (anche da parte del vostro parrucchiere!) saprete certamente ottenere lo stile che fa al caso vostro. Volumi più o meno esagerati, pieghe liscissime o tendenti al mosso, bob o pixie XXS… niente potrà fermare la vostra inventiva e la vostra creatività!

short-daily-wavy-hairstyle

Cortissimi o corti?

Un’altra grande verità dei capelli corti e lisci è data dalla possibilità di poter spaziare tra diverse lunghezze. I capelli lisci possono infatti ben prestarsi alla opportunità di poter essere tagliati in maniera extra corta, giocando magari con qualche volume sulla parte superiore del capo e qualche ciocca sbarazzina, oppure sul corto tendente al medio, generalmente declinato nel classicissimo – ma affascinantissimo! – bob. Anche in questo caso, come per tutti i dettagli che riguardano il vostro stile di capelli, tutto dipende dalle vostre caratteristiche visive e dal modo in cui vi sentite più valorizzate.

Capelli lisci perfetti, un look al top ma… occhio agli errori!

lisci

I capelli lisci naturali perfetti sono una bella comodità per le donne che possono sfoggiarli senza problemi. Chi invece non ha dei bei capelli lisci naturali, può arrivare a ottenerli per altre vie, nella speranza di non danneggiarli troppo. Insomma, il desiderio di avere una chioma sempre a posto e curata, che possa magari fronteggiare con adeguatezza l’umidità e altri elementi esterni, è proprio di ogni donna: farlo con i capelli lisci, facendo in modo che non “impazziscano” è un vero e proprio sogno. Ma come poter ottenere e conservare dei capelli lisci e perfetti?

A casa o in salone?

Il primo bivio che ciascuna donna incontra quando pensa di rinnovare i propri capelli lisci, o arrivare a un liscio perfetto per la prima volta, è legato alla possibilità di ricorrere a dei trattamenti professionali, da salone, o dei trattamenti domestici, a casa proprio. Naturalmente, è inutile nascondersi dietro a un dito: al di là dell’aspetto legato alla comodità, molto dipenderà da quanto volete spendere. In linea di massima, i trattamenti effettuati in salone vi garantiranno un risultato migliore, ma vi costeranno anche molto di più, soprattutto se intendete optare per un effetto duraturo. Di contro, i trattamenti domestici sono certamente molto più economici, ma non vi garantiranno lo stesso effetto “wow” di un parrucchiere professionista. Non disperate, però: in commercio ci sono prodotti di nuova generazione davvero fantastici…

Tecnica chimica o naturale?

Successivamente, vi toccherà scegliere il tipo di tecnica più utile per poter arrivare a un bel liscio perfetto. Parlando con un buon parrucchiere vi renderete conto che per poter ottenere un liscio vi sono tantissimi modi. Ad esempio, potete puntare su un trattamento tradizionale, la stiratura “giapponese”, un metodo chimico – termine che si avvale di una particolare soluzione che rompe i legami interno al capello grazie a un specifico processo di ossigenazione. Il procedimento è molto lungo, e per la prima volta può richiedere anche più di 5 ore (dipende dallo spessore e dalla lunghezza dei capelli). I ritocchi sono invece più rapidi, e vanno effettuati non troppo periodicamente per non stressare eccessivamente la chioma.

Tenete inoltre conto che per i primi 3 giorni successivi a questo trattamento, non sarà possibile portare i capelli bagnati, o effettuare qualche acconciatura, visto e considerato che la chioma ne assumerebbe la forma a lungo. Questo trattamento, infatti, produce una modifica permanente della struttura del capello, e pertanto sarà necessario intervenire sulle ricrescita con gli stessi prodotti. Alla lunga, il capello potrebbe indebolirsi e rovinarsi.

Usare i cosmetici, perché no?

Probabilmente il trattamento giapponese di cui sopra non è proprio quel che fa per voi. E fortunatamente, i saloni di bellezza vi potranno proporre decine di diverse innovazioni in tema. Tuttavia, se non volete ricorrere a specifiche acconciature, e volete dunque limitarvi a ottenere un liscio perfetto senza sottoporre i vostri capelli a trattamenti troppo aggressivi, potete ricorrere ai tanti prodotti a vostra disposizione nei migliori centri specializzati. Dai balsami alle maschere, dalle spazzole termiche ai termoprotettori da utilizzare prima della loro fruizione, avrete realmente l’opportunità di attingere a numerosissime scelte.

corti e lisci

Se avete i capelli corti e lisci senza dover ricorrere alla piastra o ad altri accessori che i parrucchieri utilizzano per poter regalarvi questo effetto in misura artificiale, ritenetevi davvero fortunate! Avere una chioma corta e liscia vi permetterà infatti di arrangiare i vostri hairstyle preferiti in pochissimi istanti, in maniera del tutto naturale, e senza dover ricorrere a specifiche manutenzioni – eccezion fatte quelle più ordinarie. Naturalmente, è necessario compiere qualche piccolo sforzo iniziale. La chiave di successo, per la vostra bellezza, è infatti cercare di individuare il giusto taglio di capelli corti e lisci che possa cercare di esaltare i vostri punti di forza (perchè siamo convinti che ne avete tantissimi!).

Detto ciò, non possiamo certamente dimenticare di segnalare come i capelli corti e lisci siano piuttosto facilmente arrangiabili in centinaia di diverse alternative, e che il loro charme è assolutamente garantito dalla possibilità di ricorrere a delle varianti, anche “in corso d’opera” (sarà infatti sufficiente qualche acconciatura leggermente diversa, o qualche nuovo accessorio, per regalarvi un look nuovo!). Per quanto ovvio, quanto sopra non deve lasciarvi intendere che i capelli corti e lisci siano una panacea per qualsiasi “problema” di stile. I capelli corti e lisci devono infatti essere analizzati e declinati sulla base delle specifiche caratteristiche del vostro viso, evitando dunque che possa trattarsi di un look “standard” da imporre sul vostro capo.

Pertanto, la soluzione – anche in questo caso – non può che essere quella che passa mediante un’attenta condivisione dei vostri intenti con un bravo parrucchiere che possa “guidarvi” nella scelta del migliore taglio. Il percorso per poter arrivare al miglior taglio di capelli corti e lisci per il vostro viso non è particolarmente tortuoso, ma dovrà comunque essere ponderato con particolare attenzione, al fine di non cadere nelle facili tentazioni di lanciarsi, in modo istintivo, verso il primo look che “sembra” andare bene per voi.

Ricordate infine che i capelli corti e lisci, rispetto ad altre alternative, richiedono minori cure e minori impegni di “aggiornamento”. Se tuttavia avete adottato un taglio di capelli corti e liscio particolarmente geometrico, giocando magari su qualche cut laterale o anteriore piuttosto accentuato, una visita periodica (circa una volta al mese) dal parrucchiere dovrà essere indirizzata proprio per poter ripristinare le geometrie iniziali, e ravvivare pertanto il vostro look originario.

Che  taglio utilizzare?

capelli lisci

Niente di più falso: vediamo come. Se la nostra capigliatura è fatta di capelli lisci fini probabilmente dovremo solo sfruttare un tipo di taglio adatto per poter avere un look attraente ed originale, quindi per prima cosa occorre individuare i problemi più evidenti che i capelli lisci fini hanno nell’essere “acconciati”. Il problema più evidente creato dai capelli lisci fini nel realizzare tagli alla moda e piacevoli da guardare è l’assenza di movimento e soprattutto di volume nella chioma. Quindi i migliori tagli di capelli lisci fini devono necessariamente puntare sulla sfilatura che, peraltro, va realizzata come si deve perché venga creato il giusto volume e quini regalato del movimento all’acconciatura stessa. Il taglio deve alleggerire la chioma permettendo di realizzare quei volumi e quei dinamismi che contrastino la “staticità” dei capelli lisci fini.

I trucchi del mestiere per dare volume e movimento ai capelli lisci fini

Per prima cosa occorre evitare accuratamente qualsiasi forma netta e qualsiasi tipo di taglio pari: questi tagli tendono a creare piattezza, prima cosa da scongiurare nei tagli di capelli lisci fini che un po’ piatti già lo sono di suo. Quindi sbizzarriamoci in qualsiasi tipo di scalatura e sfilatura. Se poi abbiamo i capelli lisci fini e ci piace portare un taglio lungo, allora esiste un metodo sicuro per combattere la piattezza che è dare a questi tagli delle sfilature morbide e con molta gradualità, partendo dalle attaccature del capello per poi procedere, via via, verso le punte. Sarebbe, poi, il caso di creare una cornice d’effetto per il viso con un ciuffo, magari bello pienotto, oppure possiamo anche buttarci sulle frange.

Se, invece, ai capelli lisci fini vogliamo abbinare un taglio medio, ci troviamo di fronte a più di una possibilità. Innanzitutto potremmo scegliere un bel carré, da declinare nella versione un po’ stropicciata e spettinata: questa soluzione creerà volume e movimento, giusta soluzione alla piattezza dei capelli lisci fini di lunghezza media. Poi, se intendiamo invadere il campo dello chic, possiamo regalarci un long bob. Attenzione però che il long bob rischia di apparire piatto, per cui deve essere realizzato da un hair stylist di esperienza e bravura riprovate. Il bob sfilato resta una delle soluzioni più trendy e cool, ed anche in questo caso abbelliamolo con frange o con ciuffi.

Ammettiamo, invece, di voler tenere corti i nostri capelli lisci fini: allora pixie cut tutta la vita! Teniamolo molto corto, ovviamente, ed in stile “alla maschietto”, saprà donarci un look molto, molto chic e altrattanto cool. Se, invece, lo scegliamo oltre che corto anche sfilato nella parte posteriore, allora creiamo sul davanti un bel ciuffo di discreta lunghezza per un taglio molto glamour. Si, buttiamoci, ogni tanto, anche sul sensuale! Una strada intermedia veramente adatta a moltissime occasioni è il caschetto corto (short bob), da bombare nella sua parte posteriore per creare un bel po’ di volume e con l’incorniciatura del viso da realizzare con il ciuffo frontale.

Un mare di colori!

Per le stesse ragioni di cui sopra, non potete che concentrare un pò di attenzione sulla possibilità di poter modellare il vostro hairstyle, apprezzandolo con la migliore tonalità di colore, che sembra poter conferire al vostro capo i migliori valori aggiunti e le più gradevoli luminosità. Dalle colorazioni più omogenee a quelle che utilizzano le tecniche di colorazione più innovative, è proprio il caso di dire che anche in questo caso non avrete che l’imbarazzo della scelta, e sarà sufficiente un pò di fantasia per poter ottenere i risultati più apprezzabili.

E per chi ha i capelli lunghi e lisci?

Se avete dei bei capelli lunghi e naturalmente lisci, potete ritenervi fortunate: avete infatti uno stile che molte donne cercano di ricostruire con l’applicazione di specifici prodotti, che spesso vanno tuttavia ad appesantire la chioma, creando un effetto ben sgradito. In ogni caso, i capelli lunghi e lisci possono rappresentare un bel valore aggiunto per le vostre necessità di moda: non ci credete? Iniziamo con il ricordare che i capelli lunghi hanno un fascino inimitabile e infallibile, che può denotare una grandissima attenzione per il proprio look. Le acconciature replicabili sui capelli lunghi e lisci sono inoltre numerosissime, visto e considerato che potete ad esempio avvolgerli in una mezza coda, dividerli con una tradizionale riga al centro dal sapore vagamente retro, portarli di lato, utilizzare delle belle trecce, arricchirle con tantissimi accessori e tanto altro ancora.

Naturalmente, per poter sfoggiare adeguatamente dei bei capelli lunghi è opportuno cercare di rispettare qualche regola di buono stile che vi permetterà di evitare di incappare in comuni errori. Ad esempio, meglio evitare di far crescere troppo a lungo i capelli se non siete in grado di riporre la giusta attenzione nella loro cura (più i capelli sono lunghi e più sono delicati e a rischio doppie punte) e se non siete troppo “slanciate”: i capelli lunghissimi stanno bene a tutte, ma se siete un pò “bassottine” è meglio non esagerare con la lunghezza, poichè correreste il rischio di fornire l’impressione di un abbassamento e accorciamento della figura.

Per il resto, via libera alla cura dei capelli lunghi senza particolari incubi. Ad esempio, se siete abituate a far asciugare naturalmente, all’aria, i vostri capelli, sappiate che con i capelli lunghi non dovrete assolutamente cambiare abitudini, nonostante le versioni di alcuni. L’asciugatura naturale può infatti funzionare benissimo anche sui capelli lunghi ma, di contro, se avete l’abitudine di utilizzare asciugatore e piastra, fate un pò più di attenzione, visto e considerato che questi strumenti alla lunga possono essere in grado di rovinare le punte, andando a rendere necessaria un’accorciatina dal vostro parrucchiere di fiducia.

Tutti i segreti per capelli lisci più sani!

capelli-lisci-no-fatica

Volete avere dei capelli lisci più sani e più splendenti? Ebbene, non pensiate che è necessario per forza ricorrere alle abili mani di un parrucchiere. Spesso per poter avere una chioma più in salute è sufficiente riporre un pizzico di attenzione nel compimento di qualche semplice gesto quotidiano che vi permetterà di ottenere un risultato davvero stupefacente. Gesti da compiere tutti i giorni o… durante la notte, come vi documentiamo in queste breve regole.

Qualche consiglio notturno per il benessere della chioma

Molto spesso ci dimentichiamo, infatti, quanto sia importante tenere debita cura dei propri capelli anche durante le ore notturne. Piccoli e grandi gesti, abitudini che sembrano innocue, possono invece avere la brutta conseguenza di danneggiare in maniera seria e duratura la salute dei vostri capelli. Meglio allora continuare a leggere e rendersi un pò più consapevoli di quello che potrebbe succedere alla vostra chioma nel caso in cui decidiate di perpetrare delle prassi sicuramente nocive…

short-dark-blunt-bob-hairstyle-with-blunt-bangs-for-women-over-40

Slegate i capelli

In primo luogo, ricordate che legare i capelli con dei fermagli che abbiano delle parti rigide e, magari, in ferro, è estremamente controproducente. Durante la notte questep arti potrebbero infatti tendere e strappare i capelli, danneggiando la cute e compiendo altre azioni che potrebbero, alla lunga, rendere la vostra chioma – o parte di essa – estremamente più debole. Meglio invece dormire sempre con i capelli liberi o, se proprio non potete resistere alla tentazione di legarli, legarli con particolare “leggerezza”.

Legare i capelli troppo stretti è infatti un’abitudine estremamente nocive, con la quale finire con il favorire una maggiore caduta degli stessi. Durante la notte il fermaglio troppo rigido finirà con lo spezzare i capelli, rendendo la vostra chioma meno salutare e più spenta.

Mai con i capelli bagnati

Un’altra regola da evitare è quella di dormire con i capelli bagnati. Dormire con questa abitudine renderà infatti la chioma più incline alla rottura, e non solo: avete mai provato a dormire con i capelli bagnati, e risvegliarvi il giorno successivo con mal di testa e dolore al collo? Ebbene, non è certo una casualità! Meglio invece asciugare velocemente i capelli e dormire con la chioma asciutta.

Simple-easy-short-hair-ideas-for-summer

Non spazzolate con durezza

Un’altra abitudine particolarmente nociva è quella di spazzolare i capelli con troppa incisività. Anche in questo caso, val la pena arrivare a un compromesso: spazzolare i capelli fa bene prima di andare a dormire, ma utilizzate una spazzola con setole naturali o un pettine a denti larghi. Se invece spazzolate i capelli capelli con troppa incisività e durezza, o attraverso delle spazzole particolarmente dure, o con pettini a denti troppo stretti, finirete con l’ottenere il risultato inverso.

In merito, per spazzolare al meglio i capelli procedete a dividere la chioma in due parti, cominciando a spazzolare dalla metà verso le punte. Una volta che avrete eliminato tutti i nodi, procedete invece spazzolando dalle radici alle punte.

I consigli potrebbero continuare ancora a lungo. Per esempio, i migliori parrucchieri consigliano di evitare di dormire in luoghi in cui l’aria è troppo secca, poichè questa danneggia non solo la nostra pelle, quanto anche la nostra chioma, rendendo i capelli più secchi.  Chiudiamo infine con una bella fotogallery che vi consigliamo di guardare fino in fondo. Al suo interno troverete infatti ben 60 diversi scatti di donne che hanno saputo ottenere i migliori risultati puntando proprio sui tagli di capelli corti e lisci, abbinandoli con il giusto make up e scommettendo sulle migliori sinergie con il resto dei propri valori aggiunti. Provate a dare un corretto sguardo a quanto sotto e cercate di comprendere, in compagnia del vostro parrucchiere, se vi sia o meno uno scatto che possa fare al caso vostro. E fateci sapere come va!

 

5489f2c418d58_-_19-rbk-25-cute-short-hairstyles-elisabeth-moss-s2

1 di 120

Previous ArticleNext Article