Bob inverso
credit: stock.adobe.com/vitaliismulskyi

Vi state chiedendo – come noi! – quali siano le migliori tendenze haircut e di colorazione per i tagli di capelli corti e medi per la prossima stagione primaverile o, magari, per quella estiva? Difficile cercare di riassumere il lungo elenco di potenziali rivisitazioni che anche la vostra chioma potrebbe affrontare. Tuttavia, niente ci vieta di provarci o, almeno, toglierci qualche buona soddisfazione nel riuscirci! Vediamo dunque quali saranno le principali novità sui vostri tagli di capelli corti e medi, e per quali motivi potreste essere indotti a sperimentarli con ancora maggiore vigore rispetto ai capelli lunghi.

Back

1. Clicca sulla freccia per passare alla fotogallery

Se non avete tempo di leggere l’intero nostro approfondimento, potete comunque limitarvi a questo paragrafo, dove cerchiamo di rammentarvi che tra i tagli di capelli corti e medi che andranno per la maggiore la prossima primavera – estate ci saranno certamente gli stili extra corti, quelli boyish, i bob, lisci e regolari, così come destrutturati e molto scalati. Per quanto invece riguarda le colorazioni, date ancora sfogo agli effetti luce che tanto hanno fatto innamorare nelle stagioni precedenti e puntate con convinzione sulle nuove tendenze, anche eventualmente eccentriche, come il blorange.

Archiviate le premesse del caso, eccoci alle prese con il capello corto, sicuramente uno dei massimi protagonisti della moda capelli per questa primavera. Tra le numerose tendenze che abbiamo già avuto modo di toccare con mano nel corso di questi giorni, c’è sicuramente l’allure glam rock per chi ha i capelli dinamici e movimentati, e quelli super bon ton per coloro che hanno i capelli lisci e amano la super femminilità. In ogni caso, si tratta di stili che non mancheranno di farsi declinare in migliaia di modi, soddisfacendo così la vostra ambizione di revisione stilistica.

Qualche esempio? Riteniamo che per la primavera siano alla grande i pixie cut, i bowl cut, i bob più corti. Il pixie si porta nella versione classica e bon ton, perfetta per i capelli lisci e i lineamenti regolari, oppure touslet per un’immagine più energica e grintosa, contraddistinta da rasatura sulla nuca e volume centrale. Oppure, puntare dritti verso i capelli XXS, che puntano a esaltare la vostra personalità, anche se in realtà sono un po’ meno sulla cresta dell’onda rispetto a quanto non fosse accaduto nelle ultime stagioni.

Back