Acconciature

Moda capelli estate 2017, come fare delle beach waves a casa vostra!

L’estate è il momento in cui i capelli prendono un movimento più naturale, e in cui le beach waves (se si chiamano così, d’altronde, ci sarà un motivo, no?) prendono il sopravvento rispetto alle altre modalità di acconciare la propria chioma. Acconciature ideali per poter dare sfogo alla libertà, non costrette in ordinati styling, ma liberi di esprimersi con dinamismo. Le chiome divengono naturali, scompigliate, falsamente spettinate, in grado di regalare un look un po’ selvaggio e sicuramente sbarazzino, che fa grandissima tendenza sulle chiome delle donne più attente alla moda capelli.

Uno styler vi salverà!

Cominciamo con il premettere che ottenere delle fantastiche beach waves a casa propria non è impossibile, ma vi richiederà comunque un minimo di dimestichezza e un po’ di competenza. Il rischio di arrivare a definire un risultato davvero orrendo è dietro l’angolo, con conseguente corsa riparatoria dal parrucchiere di fiducia.

Ad ogni modo, potete sicuramente accrescere le opportunità di arrivare a un risultato molto gradevole mediante l’acquisto degli strumenti più giusti per voi. Uno styler, ad esempio, se adeguatamente utilizzato vi permetterà di poter ricreare delle fantastiche beach waves con straordinaria qualità e attendibilità, come se foste appena uscite dal vostro parrucchiere di fiducia!

Lo styler, infatti, riuscirà certamente ad aiutarvi nel conseguire un look più desiderato e appropriato: sarà sufficiente ruotarlo leggermente, in maniera tale da dare movimento al look, supportandovi poi con un asciugacapelli che andrà a fissare il look. Il risultato sarà una chioma ondulata in modo naturale, con definizione di onde soffici, dal finish che non deve necessariamente perfetto, quanto anche un po’ sbarazzino.

Attenzione all’uso degli accessori

Nel fare quanto sopra, evitate naturalmente di eccedere con l’utilizzo degli accessori. Lo styler e il phon sono sicuramente due elementi di grandissima utilità per potervi permettere di arrivare a un look desiderato, ma sarebbe comunque opportuno evitare di eccedere con la fruizione degli stessi. Come più volte abbiamo ricordato sul nostro sito, infatti, un utilizzo troppo frequente, con temperature troppo elevate, di questi e altri strumenti per un miglior look, potrebbe comportare pregiudizi importanti alla salute della chioma, con quel che potrebbe accadere nel medio termine: una chioma stanca, sfibrata, secca, con capelli inclini a spezzarsi o a generare doppie punte.

Anche per queste motivazioni potrebbe essere opportuno utilizzare dei prodotti di protezione dei capelli, da applicare prima dell’utilizzo di styler, phon & co.

Ricordato quanto precede, non possiamo che lasciarvi alle prese di una gallery che probabilmente sarà in grado di stuzzicare almeno parzialmente la vostra curiosità in materia di beach waves e di capelli con le onde. Provate a dare uno sguardo alla serie di alternative stilistiche che sotto potete facilmente trovare, e fateci sapere che cosa ne pensate: utilizzate i modelli che vi sono maggiormente di gradimento come base di personalizzazione del vostro hairstyling, e condividete con il vostro parrucchiere ogni dettaglio per poter massimizzare il fascino e l’impatto estetico del vostro look.

Che ne dite? Sono o non sono dei modelli davvero fenomenali sui quali puntare con decisione?

Tagli di capelli, ecco quelli che vi faranno ringiovanire!

Volete ottenere un pronto ringiovanimento senza dover necessariamente passare dal chirurgo estetico? Sappiate che attraverso qualche opportuno taglio di capelli e mediante un make up accurato è possibile ottenere veri e propri miracoli in termini di look e di giovinezza, in grado di farvi guadagnare qualche annetto rispetto a quanto suggerisce la vostra carta di identità. Curiose? Volete sapere quali sono?

Frangia

Il primo stile che vi consigliamo di adottare è l’intramontabile frangia: sfilata e sbarazzina, con punte colorate, cortissima e geometrica, potete indubbiamente individuare in essa una scelta azzeccatissima per ottenere un look più giovanile. Se ben studiata e condivisa con il vostro parrucchiere, infatti, la frangia vi permetterà di celare le piccole rughette di espressione che di norma si formano sulla fronte. Insomma, con lo styling giusto la frangia saprà donarvi delle soddisfazioni davvero straordinarie.

Shatush e balayage

Una schiaritura ben fatta è certamente in grado di addolcire i tratti del viso e donare una maggiore luminosità al volto (se non ci avete mai fatto caso, la tecnica dell’hair countouring è una delle più di tendenza). Tenete inoltre conto che questa primavera estate 2017, tra shatush, balayage, palm painting, e sfumature pastello, l’offerta cromatica non è mai stata così ricca e creativa!

Bob e pixie cut medi

Dai bob ai pixie cut, c’è un buon ventaglio di diversi stili di capelli che potete certamente utilizzare per potervi donare anni di età in meno. I tagli di capelli medi, infatti, sono sicuramente in grado di donare di donare un bell’apprezzamento nei confronti di tutte le donne che cercano di individuare su se stesse qualche hairstyle di riferimento. Facili da personalizzare e da acconciare, possono donare volume alle donne che hanno i capelli sottili: tra i più gettonati di stagione ci sono i lob, i bob, gli shag in versione mossa o con le flat waves.

E se proprio non potete rinunciare ai tagli di capelli lunghi, provate per lo meno ad effettuare una piccola accorciatina: un’aggiustata che potrà smuovere il look in modo chic!

Come intuibile, quanto sopra non dovrà essere “lasciato” al proprio destino, ma dovrà essere accuratamente combinato con un buon make up e con una cura dei dettagli. Fate per esempio molta attenzione alla manicure, che è essenziale per poter dare di se un’immagine più giovanile e più attenta alla moda, mentre non esagerate mai sul trucco: meglio un nude look, un make up leggero che possa apprezzare la vostra ricerca di naturalezza, piuttosto che un trucco troppo pesante.

A questo punto, non possiamo che lasciarvi con una bella gallery di tagli di capelli che potrebbero ringiovanire il vostro aspetto. Provate a dare uno sguardo alla serie di modelli che sotto abbiamo avuto il piacere di condividere con voi, e parlate con il vostro parrucchiere di quelli che vi sono maggiormente di gradimento. Con un buon hairstylist riuscirete certamente a personalizzarli a dovere, rendendoli più in linea con le vostre preferenze e con le esigenze di un buon rinnovamento stilistico.

E non dimenticatevi: fateci sapere come è andata a finire con la ricerca di un buon look estivo!

Shag, è lui il principe degli hairstyle di questa estate?

Inconfondibile, di super tendenza, versatile e adattabile con facilità a stili di capelli corti, medi o lunghi. Parliamo oggi dello shag, probabilmente uno dei principali indicati a divenire lo stile di capelli di riferimento nel corso della stagione primavera estate 2017 e, probabilmente, anche uno dei vostri prossimi hairstyle preferiti. Vediamo dunque quali sono alcune delle principali tendenze in materia, e come poter ottenere solo il meglio da questo genere di taglio.

Lo shag: un must have per questa (e la prossima) stagione

Con l’introduzione di cui sopra, lo shag non può che rappresentare uno dei fondamentali punti di riferimento stilistici per tutte le donne che proprio in queste settimane stanno cercando di rivedere il proprio look. Chiome scalate e sfilate, sia medie che lunghe che corte: è questa la linea guida che una buona parte degli hairstylist sta seguendo per le proprie clienti, ed è questa probabilmente una delle scelte che potrebbe contraddistinguere al meglio la vostra capacità di espressione stilistica.

Meglio scalati, no?

Insomma, se volete rivedere il vostro taglio di capelli, e lo volete fare in ottica pienamente moderna, meglio passare dallo stile scalato o scalatissimo: shag – che appunto vuol dire layered, scalato e sfilato – è dunque la parola d’ordine della prossima stagione. Come abbiamo più volte avuto modo di occuparci del tema su queste pagine, è d’altronde uno dei veri e propri must have di questo periodo, un taglio shaggy molto di moda nel corso degli anni ’70 dello scorso secolo, molto efficace soprattutto sulle medie lunghezze, e molto adatto se corredato da frange e da ciuffi che lo faranno apparire davvero irresistibile.

Attraverso i vari decenni lo shag è poi arrivato rivisitato anche qui da noi, garantendo solo il meglio dell’impatto estetico per tutte le donne che vorranno avvicinarsi ad esso.

Anche lungo è super trendy!

Non dimenticate inoltre che oltre alle versioni più gettonate corte e medie, lo shag può risultare particolarmente accattivante anche nella versione più lunga e swing, con scalature più o meno profonde, ma pur sempre evidenti, ideali per poter rendere un po’ più ovali dei visi tondi e squadrati, e per poter dare il senso di una chioma in movimento, che va tanto di moda in questa stagione.

Potrà inoltre darvi una mano d’aiuto la scelta di un giusto colore di capelli, che potrà sottolineare alcuni dettagli, andando a nascondere o a evidenziare il look a seconda del taglio e dello styling scelto.

Chiarito quanto nelle righe che precedono, chiudiamo fornendovi un bello spunto fotografico per poter abbellire ulteriormente le vostre chiome, alla ricerca del modello preferenziale. Troverete decine di foto da utilizzare come base di partenza per il vostro personalissimo rinnovamento stilistico: parlatene con il vostro parrucchiere per poter individuare quel che fa per voi, avendo cura di declinare tutti i modelli di cui sopra sulla base delle vostre effettive caratteristiche visive, valorizzando i vostri punti di forza e celando – ove ve ne siano – quelli di debolezza o quelli che comunque potrebbe essere opportuno cercare di non esporre.

Sombrè hair: avete già provato questa nuova tecnica di luce?

Si chiama sombrè hair ed è certamente una delle principali tendenze di moda capelli per la primavera estate 2017. E se vi state domandando di cosa si tratti, sappiate che non avrete certamente dubbi nell’individuare in questa tecnica un fantastico modo per poter rendere i capelli più lucenti. Insomma, l’estate è alle porte e, se volete arrivare alla bella stagione successivamente “pronte” (almeno da un punto di vista dell’hairstyling!) non potete che puntare su una tecnica come il sombrè hair. Cerchiamo di saperne di più!

Che cosa è il sombrè

Il sombrè hair è un trend nato qualche anno fa e improvvisamente in grado di risalire alla ribalta negli ultimi mesi. Questo best trend, molto amato in tutto il mondo, è una sorta di degradè realizzato sui capelli biondi. Il risultato è eccezionale, e sarà sufficiente dare un rapido sguardo ai nostri modelli fotografici per saperne di più.

Di fatti, dopo lo shatush e il balayage, il sombrè potrebbe essere il trend in grado di rendere la vostra chioma davvero irresistibile, donandole tuttavia un aspetto molto naturale, contrariamente a quanto avviene nei confronti di altre tecniche che, invece, puntano su un aspetto molto più “artificiale”.

Con lo sombrè hair si finalizza d’altronde a schiarire i capelli di un massimo di tre tonalità, distinguendosi dallo shatush poichè, a differenza di quest’ultimo, non schiarisce solamente le lunghezze, concentrandosi di più sulle punte, bensì va a schiarire proprio il fusto del capello, con un effetto molto più delicato.

A chi sta bene il sombrè hair

Il sombrè hair sta bene a molte donne e, in particolar modo, a quelle che hanno una chioma che è caratterizzata da colori naturali che vanno dal castano non troppo scuro al biondo.

Si tratta anche di una tecnica che sta molto bene alle donne che non vogliono tornare ogni settimana dal parrucchiere, non richiedendo straordinari ritocchi. Tuttavia, dovete anche tenere in considerazione che questa tecnica necessità di qualche ritocco: sebbene la tinta possa durare anche fino a 3-4 volte al mese, è opportuno, almeno una volta al mese, tornare dal proprio parrucchiere per poter ravvivare il colore e tonalizzarlo maggiormente.

In quell’occasione, è probabile che il vostro parrucchiere possa suggerirvi di mantenere i capelli ben nutriti, procedendo all’utilizzo di maschere o impacchi pre-shampoo a base di oli.

Ora che abbiamo parlato un po’ del sombrè hair e di tutte le caratteristiche di questo ottimo look, non ci resta che cercare di comprendere come poterlo abbinare alle proprie caratteristiche di stile. Una buona base di partenza potrà essere rappresentata dalla possibilità di guardare la serie di scatti fotografici che di sotto abbiamo scelto di condividere con voi: si tratta di una buona serie di alternative che vi consigliamo di guardare e di valutare con la giusta ottica di personalizzazione. Parlatene poi con il vostro parrucchiere e cercate di capire che cosa sia opportuno fare per dare uno sguardo più vivace al vostro look.

Capelli più scuri? Ecco come ottenerli in modo semplice ed efficace!

Volete cambiare look, andando ad approcciare con una chioma un po’ più scura di quella che avete ora? Scurire i capelli non è molto difficile, e non è nemmeno necessario andare dal vostro parrucchiere di maggiore riferimento. Potete infatti ottenere un ottimo risultato a casa vostra, senza particolari difficoltà e, soprattutto, senza ricorrere a tinture chimiche che alla lunga potrebbero andare a danneggiare la bontà della stessa chioma. Cerchiamo allora di saperne un po’ di più, e mostrarvi dei capelli post-trattamento, leggermente più scuri rispetto alla tonalità precedente.

Come scurire i capelli in modo naturale

Come abbiamo visto, è possibile scurire i capelli anche senza dover ricorrere a prodotti come le tinture e i riflessanti: elementi sicuramente molto utili per poter arrivare in maniera rapida al risultato desiderato, ma che – purtroppo – possono contenere sostanze chimiche che a lungo andare possono rovinare e indebolire il capello, o – peggio ancora – provocare delle fastidiose allergie al proprio cuoio capelluto.

Meglio dunque rivolgersi alle modalità di inscurimento dei capelli in maniera naturale. Ma quali sono? Esistono veramente ingredienti completamente naturali che vi permetteranno di arrivare al risultato ambito? Certamente si! Vediamo quali sono i principali!

Gli ingredienti naturali

Scorrendo alcuni degli ingredienti naturali che potrebbero fungere da naturali elementi per scurire i vostri capelli, non possiamo che partire dalla salvia: sarà sufficiente far bollire per due ore una tazza di foglie di questa pianta in una pentola, lasciare raffreddare l’acqua, rimuovere la salvia e passare l’acqua sui capelli, lasciando poi agire per 40 minuti. Quindi, lavate la chioma e lasciatela asciugare senza phon. Ripetete il trattamento una volta alla settimana per 4-5 settimane consecutive.

Altro ingrediente particolarmente utile per poter scurire i capelli è il caffè: fate due litri di caffè molto forte, lasciatelo raffreddare e usatelo quindi per poter sciacquare i capelli 3 o 4 volte. L’ultima volta, lasciate in posa per circa 15-20 minuti, e poi risciacquate con acqua tiepida, lavate ancora e asciugate naturalmente i capelli.

Anche il nero sembra essere un ingrediente molto utile per tutte le donne che vogliono scurire i capelli. Anche in questo caso, come già avete fatto con riferimento al caffè, preparate 2 litri di the nero molto forte, utilizzando le bustine o le foglie in erboristeria. Lasciate poi raffreddare e sciacquate i capelli 3-4 volte, per poi lasciare in posa 15-20 minuti l’ultima volta. Risciacquate infine con acqua tiepida, lavate e asciugate naturalmente i capelli.

Altro ingrediente molto utile per poter scurire i capelli è il cacao: questa sostanza naturale può agire in modo abbastanza evidente, donando una splendida tonalità e lasciando inoltre un buon profumo piuttosto persistente. Sarà sufficiente preparare uno shampoo a base di cacao, mischiando lo shampoo abituale di tutti i giorni (o quasi) con la stessa quantità di cacao in polvere. Mischiate attentamente e usatelo per 2-3 settimane. Per comodità, potete rinunciare alla possibilità di prepararlo ogni volta, ma limitarvi a inserire la quantità di cacao desiderata all’interno di una confezione dello shampoo, svuotandola a metà e riempiendo di cacao.

Vi lasciamo ora con una bella gallery di tante foto di tonalità più scure del loro colore originale. È sufficiente per ingolosirvi un po’?

Capelli biondo lunare, un trend che vi farà impazzire!

e mai avuto a che fare con il colore di capelli biondo lunare? Si tratta di un biondo chiarissimo, impreziosito da qualche riflesso che attinge da uno spettro di colori che oscilla dall’azzurro al rosa. Insomma, un look davvero spaziale, con il quale poter probabilmente ottenere il meritato apprezzamento stilistico in vista dell’arrivo dell’estate, quando il biondo lunare potrebbe fare la sua comparsa su ben più di qualche sporadica chioma, eventualmente declinato nella sua versione più estrema, molto vicina al white. Insomma, se siete curiose a sufficienza, qui potete trovare pane per i vostri denti e… idee per il vostro styling!

Estate: è tempo di biondo!

Se l’estate richiama alla vostra mente un irrefrenabile desiderio di biondo, è certamente giunto il momento di soddisfare questa ambizione. Non è d’altronde una casualità che proprio in questo frangente dell’anno incrementino nei saloni di bellezza le richieste di applicazione di tutte quelle tecniche di schiaritura personalizzata che sono in grado di anticipare (almeno sulla vostra chioma) l’impressione che la bella stagione sia molto vicina.

In tal senso, una delle ultime declinazioni – che, siamo sicuri, farà la vostra fortuna! . è quella del biondo lunare, tendente al bianco, freddo e depigmentato. Un biondo davvero fantastico, che magari fino ad ora non avete mai visto sulle chiome di amiche e parenti, e che richiamerà alla mente un’atmosfera magica, quasi fatata, eventualmente da scegliere in versione total look, o con richiami di ciocche e punte colore pastello.

Tante vip lo hanno già adottato!

Se poi vi serve qualche incoraggiamento stilistico, sappiate che sono numerose le vip che hanno già avuto modo di apprezzare la propria scelta di moda attraverso questo frosty look! L’elenco è lunghissimo. Come non ricordare, ad esempio, la scelta di Katy Perry, che appena terminata la relazione amorosa con Orlando Bloom ha scelto di dare un taglio netto ai capelli e ossigenare il suo ciuffo? E che dire di Cara Delevingne? Prima di adottare un look ancora più estremo, con rasatura approcciata per motivi professionali, la bella modella e attrice ha scelto un fortissimo bob ice.

Un fenomeno tutto da gustare!

Insomma, quello del frosty hair è sicuramente uno dei fenomeni più cool del 2017: partito dalle passerelle di moda più in vista del mondo, ha finito con l’approdare in tutte le città del mondo, e in esse anche in Italia, spopolando tra le donne di qualsiasi età. Peraltro, si tratta di uno stile di capelli che può proporvi anche diversi modelli e diverse varianti tra le quali scegliere le proprie preferite. Come non ricordare, ad esempio, il mood frosty riprodotto sull’intera chioma in alternativa a quello che è in grado di vestire parzialmente solo alcune ciocche? O ancora la gettonatissima versione degradé? Naturalmente, come sempre abbiamo modo di rammentare su queste pagine, tutto dipenderà dal modo con cui andrete a personalizzare il look sulla base delle vostre effettive caratteristiche di stile. Provate a parlarne con il vostro parrucchiere, date uno sguardo a queste foto e fateci sapere che cosa avete scelto di fare!

Tagli di capelli lunghi, ecco quali sono quelli più amati del mese!

tagli di capelli lunghi sono sicuramente tra gli stili più amati da tutte le donne. E tutti gli hairstylist lo sanno bene, tanto da rinnovare periodicamente le proprie principali proposte al fine di soddisfare in maniera più completa le preferenze delle proprie clienti. Ma quali sono i tagli di capelli lunghi più cool di questo mese? Stabilirlo è abbastanza difficile, ma è opportuno ricordare in questo nostro breve approfondimento almeno qualche valido spunto di riflessione nella proposta delle varianti più glam e cool. Pronte?

Frange, lunghe o corte?

A nostro giudizio, se la vostra scelta è quella di approcciare a un bel taglio di capelli lunghi, non potete non compiere una buona riflessione nei confronti delle frange, perfette sulle chiome lisce così come su quelle ricce. Potete puntare l’attenzione su frange piene e voluminose, che magari si aprono a tendina al centro della fronte, oppure quelle più corte e geometriche. Non c’è uno stile da preferire a priori, ma dovrete comunque cercare di ponderarlo sulla base delle vostre specifiche caratteristiche visive e sulla base delle vostre opzioni di rinnovamento.

Avete mai pensato al mosso?

Se poi volete mantenere la vostra lunghezza originaria, ma volete contemporaneamente cercare di ravvivare il vostro look, niente di meglio che puntare su un bel mosso naturale, da ottenere mediante l’utilizzo di semplici prodotti per lo styling. Dal richiamo un po’ messy e un po’ easy, siamo certi che rappresenteranno il giusto metodo per poter arrivare a un nuovo hairstyle pienamente soddisfacente senza alcuna fatica! In tal senso, provate a valutare la combinazione tra capelli lunghi naturalmente mossi, e la possibilità di ridare luce al vostro viso mediante leggere schiariture sulle lunghezze.

Riga in mezzo e super liscio!

Se poi siete alla ricerca di uno stile davvero super romantico, niente di meglio che fissare i vostri capelli super lisci (spaghetto!) con una riga centrale. L’effetto sarà straordinariamente romantico e convincente, e non avrete certamente di che preoccuparvi nella definizione del vostro look, che sarà di volta in volta adatto sia per la vita di tutti i giorni sia per le occasioni più gradite. Insomma, si tratta di un vero e proprio lasciapassare di stile che vi permetterà di enfatizzare la vostra sensualità e la vostra giovinezza.

Capelli raccolti o liberi?

Nel vostro bivio stilistico, ricordate sempre che le alternative tra raccolti e liberi (o semi raccolti, se volete una terza scelta!) sono delle scelte di grande impatto che non si escludono le une con le altre. Passare dal libero al raccolto è infatti una questione di pochi istanti, tenendo in considerazione il fatto che le tendenze contemporanee non vi richiederanno certo una precisione assoluta, bensì la possibilità di poter strizzare l’occhio a finti spettinati.

A questo punto, provate a dare uno sguardo alla nostra gallery odierna. Troverete decine di ottimi modelli di capelli lunghi che potete scegliere di valutare con la dovuta calma per poter cercare di rinnovare il vostro hairstyle. Cercate di comprendere se queste idee possono realmente fare al caso vostro e fateci sapere come è andata a finire con il vostro parrucchiere!

Capelli hygge, che cosa sono e tante foto per scegliere il vostro look!

Se non avete mai sentito parlare di capelli hygge, o di colori hygge, non preoccupatevi: siete in ottima compagnia! Si tratta infatti di una nuovissima tendenza che sta ottenendo importanti riconoscimenti proprio in queste settimane, e che arriva da un mercato apparentemente insospettabile: il termine è infatti un vocabolo danese che era già noto in ambito wellness, ma che è solo negli ultimi mesi entrato anche nell’ambito dei capelli, premiando tutte quelle donne che hanno sposato una colorazione che ha come principale caratteristica il richiamo a nuance calde e ricche, preferibilmente tendenti al bronze.

Cosa vuol dire hygge

Il termine “hygge” è danese e si pronuncia “ügghe”. Al di là della particolare terminologia, quel che ci interessa è che tutti i principali osservatori del mondo nel comparto “hairstyling” la stanno utilizzando in maniera sempre più frequente. Sul fronte del lifestyle, invece, questo genere di termine sembra potersi ricondurre alla capacità di poter godere di momenti semplici, ottenendo il miglior benessere dalle cose veramente importanti della vita, come lo stare in famiglia o con i propri amici. In gergo più ampio e meno contestualizzato, invece, hygge significa calore, intimità, affetto, comfort e piacere.

Naturalmente, anche la portata di un simile concetto non poteva che finire con l’essere declinata sulla moda capelli, che non è stata certamente impassibile dinanzi a questa tendenza dominante, seppur più legato al benessere e alla propria personale interpretazione di vita. Ma in che modo questo termine ha finito con l’approcciarsi alla moda capelli, un contesto nel quale – come vi abbiamo ben documentato nel corso degli ultimi anni! – si è sempre a caccia di nuove idee e di nuovi modelli che possano risultare più accattivanti e contemporanei dei precedenti?

Tante idee per una moda hygge sui vostri capelli

Giunti a questo punto, non possiamo che compiere un gradevole passo in avanti nel cercare di capire che cosa sia la moda hygge sui vostri capelli, prendendo magari spunto da quel che stanno facendo i principali hairstylist di mezzo mondo. Per esempio, alcuni professionisti ritengono che l’hygge possa adattarsi molto bene sugli effetti bleached, ponendo così fine agli effetti glaciali e ai toni freddi tipici degli scorsi mesi, per poter accogliere con maggiore enfasi le tonalità warmed, i bronze, i golden e tutte le cromie calde e luminose. In tale ambito di contest, non potrà che prevalere il rosso, in tutte le sue sfumature, dal ramato a quello più scuro, senza tuttavia trascurare la necessità che si possa dar seguito a qualche gioco di luminosità e di schiaritura. Altri hair colorist sembrano invece essere affascinati dalla possibilità di sfoggiare un bel soft copper, con tonalità castane ricche e luminose, oppure dei fantastici biondi all’insegna della luce e del calore che la stagione sembra poter ispirare bellamente.

Ricordato quanto sopra, non possiamo anche in questo caso che ricondurvi verso la strada delle migliori soddisfazioni per voi e per il vostro hairstyling: parlarne con un buon parrucchiere con il quale confidare i vostri “sentimenti” in termini di necessità di rinnovamento per la vostra capigliatura! Si tratta di un passo obbligato da fare, che tuttavia potete posticipare rispetto alla consultazione di qualche buona gallery in tema che vi potrà permettere di ottenere dei validi spunti sul possibile nuovo look da adottare in questa e nella prossima stagione.

Non sappiamo se la moda hygge finirà con il contagiarvi, o se sarà destinata a rimanere una interessante alternative che non riuscirete mai a mettere a fuoco ma… nel dubbio vi consigliamo comunque di consultare la seguente gallery e cercare di capire se al suo interno vi sia davvero qualcosa per voi!

Capelli ricci, foto e consigli per un look da urlo!

Le chiome ricce? Sono sicuramente tra le più affascinanti in circolazione, soprattutto se sono ben curate e calibrate sulla base delle vostre specifiche caratteristiche fisiche. Se pertanto amate i look curly, tutto quello che dovete fare è cercare di individuare il taglio giusto, e porre in essere alcuni piccoli accorgimenti “salva-look”. Ma quali sono? E come poter ottenere i migliori risultati finali? Cerchiamo di saperne un po’ di più, fornendovi alcuni consigli utili per un look 2017 davvero da urlo, e diverse fotografie che possano fungere da modello per i vostri percorsi di rinnovamento.

Tante scelte a vostra disposizione

Che i capelli ricci siano una straordinaria opportunità per poter celebrare la bellezza della vostra chioma, vi sono veramente pochi dubbi. D’altronde, è sufficiente dare uno sguardo ai saloni di bellezza, che vengono incontro alle amanti della moda capelli con tanti tagli e tante proposte hair che possono soddisfare anche le teste più difficili e capricciose, andando a svelare degli hair cut di volta in volta più o meno sbarazzini, eclettici, rispettosi delle onde e dei riccioli. Se infatti è vero che il capelli riccio ha un fascino tutto suo anche senza particolari trattamenti, è altresì vero che per poterlo sfoggiare in modo ideale bisogna curarlo e definirlo adeguatamente.

Curare i dettagli

Se quanto sopra è sufficientemente chiaro, infatti, dovrebbe esserlo il fatto che se non vengono prestate le giuste cure e le giuste attenzioni alle proprie chiome, commettendo una serie di grossolani errori, alla lunga i propri capelli finiranno con l’essere ingestibili, dando lustro a un effetto crespo incalzante, o onde disordinate o ben poco definite. Ma come fare, allora, per poter avere una migliore cura della propria chioma?

Rammentiamo, in questa occasione, che i primi accorgimenti non possono che partire proprio sotto la doccia, utilizzando magari – periodicamente, e senza esagerare – uno scrub alla cute, che vi permetterà di consentire ai vostri ricci di crescere più sani e più forti. Saltuariamente, aggiungete al vostro lavaggio anche degli impacchi di olio di cocco, come trattamento pre-shampoo, al fine di ottenere risultati ancora migliori.

Quanto sopra dovrebbe naturalmente indurvi a non soffermarvi sui soli trattamenti domestici per poter arrivare alla definizione di una migliore chioma riccia. Molto dovrà infatti essere fatto anche dal parrucchiere, che oltre a definire insieme a voi l’hairstyle più ideale per le vostre caratteristiche di stile, non potrà che suggerirvi e condividere con voi la strada per poter garantire la maggiore longevità al vostro look.

Detto ciò, abbiamo il consueto piacere di chiudere il nostro breve approfondimento sui capelli ricci attraverso la condivisione di una serie di scatti fotografici che potrebbero assunti come ottimale base di partenza per comprendere che cosa si possa fare anche sulla vostra chioma. Provate pertanto a sfogliare la gallery e cercate di comprendere se al suo interno si possano trovare dei modelli utili anche per i vostri desideri di restyling. Provate poi a mostrare le foto che vi sembrano di maggiore gradimento al vostro parrucchiere, e comprendete insieme a lui come poterle personalizzare su di voi. Buona ricerca, e buon restyling!

Capelli mossi, nuove idee e “segreti” per un migliore stile

Volete avere dei fantastici capelli mossi? Volete rendere la vostra chioma più wavy e apparire in linea con le principali tendenze del momento? Niente di meglio che sperimentare un nuovo look, soprattutto ora che la bella stagione sta arrivando e, con essa, tutte le principali possibilità di rinnovamento stilistico che sono tradizionalmente connesse con questo momento dell’anno. Cerchiamo allora di comprendere come creare i capelli mossi a casa propria, senza stress, e qualche segreto che vi tornerà sicuramente utile se amate questo tipo di chioma e volete saperne un po’ di più!

Come avere i capelli mossi perfetti

Avere i capelli mossi perfetti a casa propria, senza dover necessariamente ricorrere alle abili mani del parrucchiere volta per volta, è il sogno di tantissime donne. E, oggi, realizzarlo è davvero molto semplice: per poter disporre di onde perfette e naturali potete ad esempio attingere con piena soddisfazione al wavemaker, un dispositivo comune, facilmente acquistabile in commercio (ma cercate di puntare sui modelli di maggiore qualità, o la salute della vostra chioma potrebbe risentirne!). I prezzi di un buon wavemaker possono aggirarsi tra i 200 e i 300 euro, ma è ben poca cosa rispetto a quanto andrete a risparmiare rinunciando a qualche seduta dall’hairstylist.

Insomma, si tratta di un elemento davvero unico, che vi consigliamo di avere per dare la giusta piega ed avere una chioma perfetta. Un vero e proprio “salvavita” (o, almeno, “salvagiornata”) che sarà in grado di trasformare i vostri capelli spenti e piatti, in un look mosso e voluminoso. Ma non solo…

Tanti stili per i capelli mossi

Naturalmente, se avete già dei capelli ondulati o tendenzialmente ricci, la “rivoluzione” è a portata di mano e siamo certi che riuscirete ad abbracciarla con convinzione e con minori sacrifici! Cambiare stile ed abbandonare i vostri vecchi stili di capelli che magari vi hanno accompagnato per anni è infatti semplicissimo, e dare uno sguardo alla gallery che oggi abbiamo condiviso con voi è solamente il punto di partenza di un percorso che potrebbe condurvi a disporre di importanti e durature soddisfazioni. Ma come fare?

Il punto di partenza non può che essere rappresentato dalla necessità di trovare un taglio di capelli ricci e mossi che faccia al vostro caso. Considerato che ne esistono diversi, uno per ogni tipologia di capello, di forma del viso e di tonalità, quel che vi consigliamo di fare è prendere un appuntamento dal vostro parrucchiere e cercare di comprendere con lui come modellare l’hairstyle nel migliore dei modi.

Se poi non ve la sentite ancora di tagliare la chioma, ma volete comunque cambiare stile almeno per qualche ora, niente di meglio che puntare tutto su un raccolto, di facile realizzazione, che vi permetterà di dare una nuova luce al viso.

Date poi un’occhiata alla gallery di cui sotto. Trovate tanti stili di capelli mossi e ricci pronti per l’uso e… per ogni occasione. Quale sarà il vostro look preferito? Diteci quale è stata la vostra scelta, e condividete con le nostre lettrici i vostri stili di riferimento!