Vai al contenuto

Colori

Biondo cenere: foto, come si ottiene e mantenimento

I capelli biondo cenere sono la giusta alternativa sia per le bionde che vogliono dare un tocco diverso al proprio colore, sia per le more che vogliono decidere di schiarire la loro chioma. Questa nuance è davvero molto naturale e ha la peculiarità di adattarsi a ogni incarnato.

Leggi anche: Caschetto biondo: sfoglia la gallery e lasciati ispirare

Cos’è il biondo cenere

Il biondo cenere è un colore di capelli che fonde insieme diverse tonalità: da quella del grano a quella del castano freddo, ma in estate può avvicinarsi davvero molto al giallo oro. Insomma, più sfaccettate di così è impossibile trovarne!

Come si ottiene?

Il biondo cenere è un colore molto neutro e si ottiene miscelando diversi biondi insieme, uniti ai pigmenti color cenere. Ovviamente se la vostra base è scura o comunque castana è necessario decolorare prima i capelli. Se invece partite da una base chiara o già bionda, l’obiettivo è sicuramente quello di spegnere eventuali riflessi rossi. Ovviamente in entrambi i casi il consiglio è quello di rivolgersi a un parrucchiere esperto.

Mantenimento del biondo cenere

Siccome questo tipo di biondo non è naturale, ma ricreato nel vostro salone di fiducia, il mantenimento è essenziale. Questo colore, infatti, tende a modificarsi molto nel corso del tempo, ma niente che non si possa risolvere con uno shampoo anti-giallo da fare almeno una volta ogni tre settimane. Così facendo eviterete fastidiosi riflessi giallo paglia.

biondi lunghi lisci
Foto: @thehairstandard [IG]
biondi mossi lunghi
Foto: @scarlett_hair [IG]
lunghi mossi biondi
Foto: @craftblondesandcolor [IG]

lunghi mossi biondi
Foto: @hairart_co

biondi medi lisci
Foto: @classycutshampton [IG]
biondi mossi lunghi
Foto: @colourinkprofessional [IG]
biondi mossi medi
Foto: @garagenisantasi [IG]
lunghi mossi biondi
Foto: @songul.cobanogluu [IG]
mossi lunghi biondi
Foto: @alexandrabizzanellihair [IG]
biondi mossi lunghi
Foto: @sarahhair.x [IG]