Vai al contenuto

Guide

Come sbarazzarsi delle doppie punte: nessun taglio di capelli richiesto

Dopo aver fatto un taglio, quel bellissimo (ma fin troppo breve) periodo di capelli sani e senza doppie punte è un sogno. Ma come con tutti i sogni, questo periodo alla fine volge al termine, nonostante quanto cerchiamo di goderne. Non importa quanto bene condizioni le tue ciocche, le doppie punte sono inevitabili, in parte a causa degli strumenti termici, della spazzolatura, della colorazione e della vita, essenzialmente.

Evita di spazzolare aggressivamente e fare troppi shampoo
Mentre la cura dei capelli di base prevede la spazzolatura e lo shampoo, esagerare può esacerbare il danno che porta alle doppie punte. Gli studi hanno dimostrato che i cambiamenti strutturali nelle fibre dei capelli sono il risultato di spazzolatura, shampoo e altri tipi di toelettatura, specialmente quando sono fatti quando i capelli sono bagnati. E le ciocche colorate e permanenti sono ancora più suscettibili a questo tipo di danni . Combatti le doppie punte evitando una spazzolatura vigorosa e una sessione di shampoo di troppo.

Stringere i capelli in acconciature come code, chignon e trecce
Se stai davvero cercando di evitare una visita dal parrucchiere e passare del tempo con una maschera per capelli non è nelle carte, elimina le doppie punte con un intelligente “trucco”. Evita di costringere i capelli in acconciature strette. Oppure, opta per accessori divertenti come sciarpe, mollette e cappelli. Al posto dei classici elastici utilizza degli scrunchie.

Fai un bagno riparatore per capelli con olio di pesce (omega-3 e -6)
Sebbene l’olio di pesce non sia solitamente la prima scelta quando si tratta di trattamenti per capelli, francamente, ci sono alternative dall’odore migliore, per alcuni può essere la chiave per la crescita e la riparazione dei capelli. Si dice che i ricchi acidi grassi presenti nell’olio di pesce supportino ciocche più forti, stimolino la circolazione nel cuoio capelluto e promuovano la crescita dei capelli. Per fare l’impacco, unisci due capsule di olio di pesce con un cucchiaio di olio di cocco e lavanda ciascuna in una ciotola. Scalda la miscela a fuoco basso per cinque minuti. Versa in una ciotola capiente, immergi le punte lavora il composto sui capelli (non le radici). Avvolgi i capelli in un asciugamano o in plastica e lasciali lì per 40 minuti prima di risciacquarli. 

L’ortica tra i capelli pizzica ma fa miracoli per la crescita: ecco come usarla