blushcontouring

@iakovenko [123rf]

Draping cos’è il blush contouring? Come farlo a casa? Video

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il draping, anche detto blush contouring è una tecnica di make up nata negli anni Settanta e poi diventata una vera e propria tendenza per tutto il decennio successivo, in particolare tra le celebrities. Come tutte le mode destinate a durare, se ne parla ancora oggi e, anzi, è tornato a essere un trend amatissimo dai migliori make up artist a livello mondiale. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

Leggi anche: Blush: cos’è, dove si applica e i migliori sul mercato

Draping, cos’è il blush contouring? Ecco di cosa si tratta

Antenato di tecniche più recenti come lo strobing, il contouring e il chroming, il draping garantisce l’effetto di scolpire il viso con il blush, valorizzando al meglio la propria naturale bellezza tramite l’uso del colore. Il termine deriva dall’inglese drape e infatti “drappeggia” sul volto e ne enfatizza i lineamenti, scolpendoli, illuminandoli e riequilibrandone i volumi. Siete pronte a illuminare il vostro viso a colpi di blush? In questo post scopriremo insieme come realizzare fantastici look tridimensionali seguendo, semplicemente, la naturale struttura ossea del volto.

Draping, cos’è il brush contouring? Come farlo a casa

Il draping può essere realizzato facilmente da casa senza doversi necessariamente rivolgere a un make up artist. Partiamo dalle basi: per ottenere un draping perfetto è fondamentale scegliere il giusto blush. Potete utilizzarlo sia in polvere che in crema o anche liquido, se preferite, da sfumare poi con le dita o con il pennello. Se non siete ancora cintura nera di make up, però, vi consigliamo di utilizzare un blush in polvere, più facile da applicare e da gestire.

Sempre lato blush, c’è da aggiungere che se ne dovrebbero applicare due, di due nuance differenti: uno leggermente più scuro da applicare e sfumare lungo lo zigomo e uno più chiaro e luminoso da sfumare poco più sopra, a seconda del risultato desiderato.

Due sono anche i pennelli da utilizzare per stendere il prodotto sul viso, più piccolo per il blush scuro e a setole larghe per quello più chiaro. Quando avrete applicato e sfumato i due blush, via di spugnetta umidificata da picchiettare sul volto per armonizzare il risultato et voilà, il gioco è fatto.  Intanto qui vi lasciamo un video che mostra esattamente il procedimento:

Segui già Capellistyle.it su Instagram? Clicca QUI per rimediare!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Siciliana nata tra le pendici dell’Etna e il mare, ma trapiantata a Roma da qualche anno. Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo, è appassionata al mondo del benessere e dell'armocromia. Ama sperimentare prodotti per capelli e indossare accessori etnici e dai colori vibranti.
Seguici su Facebook

Approfondimenti, rumors, scoop, indiscrezioni, guide, fotogallery, video e tanto altro ancora.

Se su Instagram?

Seguici anche sulla nostra pagina Instagram, migliaia di foto tutte per te!