corti colorati
credit: stock.adobe.com/elecstasy

Una breve estrazione di alcuni stili che sembrano essere piuttosto convincenti per le vostre esigenze di stile, e che sono già stati usati (e abusati!) dalle star di tutto il mondo, sempre alla ricerca del meglio per quanto attiene il proprio look.

Per quanto attiene i capelli corti, l’impressione è che molto dipenderà ancora dal bob corto. Il caschetto potrà però essere personalizzato in chiave anni ’80, con un chiaro piglio androgino che potrà donare una sensualità davvero invidiabile a tutte le donne che sceglieranno di indossarlo e di declinarlo accuratamente. Cercate in particolar modo di tenere le lunghezze sulla cima e i lati dietro le orecchie, e il risultato sarà davvero formidabile.

Se amate ancora i capelli più corti, potete puntare su un taglio boyish, con ciuffo lungo sulla fronte – da portare eventualmente anche con un leggero effetto wet. Bene, anche un taglio di capelli pixie con ispirazione punk, con frangia mini, alla francese, o ciuffo più vistoso. Le rasature ai lati possono anche essere osate, a patto di calcolare bene l’effetto che una simile scelta avrà sull’impatto visivo.

Insomma, le alternative, non mancano di certo. Anche perché, in aggiunta ai tagli di cui sopra, potete ben riproporre le decine di scelte che abbiamo già avuto modo di formalizzare nel corso degli ultimi mesi, e che anche a gennaio andranno per la maggiore. Non vi rimane dunque che guardare questa nostra ennesima fotogallery dedicata ai capelli corti, e far imbracciare forbici, pettine e phon dal vostro parrucchiere: il risultato finale sarà senza alcun dubbio sensazionale, e potrà essere modellato, giorno dopo giorno, sulla base delle vostre effettive connotazioni di stile e di fascino.

Come risulterà essere intuibile a tutte le donne che ci hanno letto con affetto in questi mesi, non esiste una risposta univoca e, come la nostra fotogallery odierna può ben rappresentare, nuovi colori sembrano affacciarsi con convinzione all’orizzonte, rendendo ancora più complicato cercare di individuare il miglior colore per la vostra chioma. Che fare, dunque?

Tra i colori più alla moda spicca inoltre il marsala, eletto come colore dell’anno da Pantone. “Certamente essendo una nuance rossa raffreddata da pigmenti violino, nel suo colore totale potrebbe essere vissuta come eccentrica e di nicchia, ma può in realtà essere vista come una semplice sfumatura a posizionamento naturale alle punte: rappresenterebbe così una delle nuances splendide per le pelli beige e olivastre sia chiare che scure, alternative al rassicurante bronde” – ricordava in proposito Filetti.

In aggiunta a ciò, sembra essere individuabile come colore trend fondamentale anche il ronze, un colore che può riscaldare le nuance scarlatte – conclude Filetti – “accordandole in particolar modo alle pelli chiare, avorio, pesca (in tanti casi ricche di efelidi). Nei nostri saloni Compagnia della Bellezza i nuovi rossi ‘ronze’ tecnicamente vengono stemperati dall’oro già nel colore di fondo. Sono poi resi intensi e vibranti da microscopiche e invisibili ciocchette interne più chiare (nei toni oro rosso) e più scure (nei toni cioccolato al latte). Questa tecnica a blush determina un risultato compatto intenso e profondo”.

E voi che ne pensate? A quale colore farete maggiormente affidamento nel corso della prossima stagione?

[elfsight_instagram_feed id=”113″]